×

Chiuse altre due discoteche a Milano: in centinaia a ballare senza mascherina

Cinque giorni di stop anche per il Banana Club e il Toqueville: sono centinaia le persone che ballavano senza mascherina.

Tocqueville milano

Nella notte tra sabato e domenica 26 settembre, gli agenti dell’unità annonaria della Locale hanno chiuso altre due discoteche milanesi.

Chiuse due discoteche a Milano: nel mirino Tocqueville e Banana Club

Nuovo blitz della Polizia locale in zona Corso Como a Milano.

Quando gli agenti dell’Unità Annonaria della Polizia locale sono entrati nella discoteca Toqueville, alle 2.40, hanno trovato oltre 280 persone che stavano ballando senza mantenere il distanziamento e soprattutto senza utilizzare mascherine.

Anche il blitz al circolo privato Banana Club di via Pestegalli -in zona Rogoredo- non è andato meglio: intorno alla 1.00, all’interno del locale, i vigili hanno trovato circa 80 persone di cui 25 stavano ballando senza distanziamento né mascherine.

Chiuse due discoteche a Milano: 5 giorni di chiusura

Per entrambe le discoteche sono stati disposti 5 giorni di chiusura.Come da regolamento, le discoteche non possono ancora riaprire: i locali possono accogliere clienti e mettere musica, ma senza dare il permesso di ballare. Il Tocqueville aveva pubblicizzato la serata sulla pagina Facebook del club.

Chiuse due discoteche a Milano: non sono le prime

La discoteca Tocqueville e il circolo privato Banana Club non sono i primi locali sottoposti a provvedimenti da parte della polizia di Milano.

Nei giorni scorsi sempre i ghisa di Piazza Beccaria avevano chiuso per lo stesso motivo le discoteche The Club, in corso Garibaldi, il famosissimo Hollywood, in corso Como e il Sio Cafè, in zona Bicocca.

LEGGI ANCHE: Ennesima discoteca chiusa a Milano: è il Pura Vida

Leggi anche

Contents.media