×

Golocious: la burger dark kitchen conquista anche Milano

Condividi su Facebook

Golocious sbarca a Milano: il food porn degli influencer conquista anche il capoluogo lombardo.

golocious milano
golocious milano

Nuova apertura a Milano per Golocious, che attiva il servizio delivery presso il Nyx Hotel e sfida la pandemia. Il nome è tutto un programma e fa già presagire la golosità delle pietanze proposte dagli influencer a capo del progetto Vincenzo Falcone e Gian Andrea Squadrilli.

Golocious sbarca a Milano

Partito da Sorrento, nel giro di pochi mesi il progetto ha raggiunto livelli di espansione inimmaginabili, soprattutto con una pandemia in corso. Proprio nel pieno della pandemia, a maggio, è infatti arrivata la seconda apertura a Napoli e ad ottobre Roma e altri due punti vendita nel capoluogo campano. Il 2021, però, non ha fermato l’ascesa di Golocious con l’apertura a Milano: sarà quindi possibile ordinare tramite la app e ricevere il cibo direttamente a casa oppure ritirare direttamente in loco.

La sfida? Quella di portare in Italia la visione del food porn americano creato con materie prima di alta qualità. Non solo hamburger dunque, ma anche carne, pizze e cucina a seconda dei format e dei diversi locali.

Gli ideatori del progetto hanno annunciato l’arrivo del format a Milano attraverso un post Instagram che ha fatto il pieno di commenti e like.

E a chi chiede informazioni sulle prossime aperture, gli ideatori anticipano che: “E’ solo l’inizio“.

I piatti forti

Numerosissimi sono i piatti forti di Golocious. Tra gli hamburger spiccano il Golocheese, il Suicide Burger e il Carbonara Burger. Tra le pizze invece, oltre alle immancabili classiche Margherita e Marinara non si possono ignorare la Food Porn, la Rotolo e la Crispy.

Tra i fritti, invece, il pacchero di Gragnano ripieno di ricotta, mortadella e pistacchio e le croquetasdi jamon con besciamella e prosciutto.

Leggi anche

Contents.media