×

Kitchen Society Milano: la cucina fusion dal sapore italiano

Condividi su Facebook

I piatti di Chef Alex uniscono la cucina giapponese alla tradizione mediterranea creando piatti unici targati Kitchen Society a Milano.

Kitchen Society Milano
Kitchen Society Milano

Nascosto in una piccola via alle spalle di Corso Sempione, Kitchen Society è un locale di cucina fusion a Milano di cui non ci si può che innamorare. In un locale elegante, giocato sui toni del bianco e del legno, è possibile gustare il “sushi italiano” preparato dal talentuoso chef Alex, che prepara i suoi piatti ogni giorno con cura e precisione.

La carta vincente che rende Kitchen Society unico nel suo genere è infatti l’unione della cucina giapponese con i sapori tipici della tradizione mediterranea, creando piatti unici e creativi.

Kitchen Society Milano: la cucina

Alex Seveso, lo chef di Kitchen Society, viene definito un “artista della cucina fusion”. Questo perchè dalle sue attente e creative mani esce il particolarissimo “sushi italiano” di sua invenzione. Il pesce crudo viene da lui sposato perfettamente con i contorni tipici italiani.

Questi vengono poi impreziositi da spezie e sapori dal tipico carattere mediterraneo, come basilico, olive e capperi. Originario del lago maggiore, lo chef ha attualmente anche un ristorante ad Ispra.

Kitchen Society è situato in via Chizzolini 2, angolo via Piero della Francesca. Il locale è aperto per il pranzo dal lunedì al venerdì dalle 12:30 alle 14:30, mentre per la cena è aperto dal lunedì al sabato dalle 19:30 alle 23:30.

Il menu di sushi in un’atmosfera elegante

Chiuso all’interno di una splendida veranda su due livelli, Kitchen Society offre un menu ricco di proposte culinarie d’eccellenza. I più famosi piatti giapponesi, come uramaki, nigiri e sashimi, vengono riproposti in una veste tutta italiana. Tra gli ingredienti utilizzati, basilico, pistacchi, olio extra vergine di oliva ed erbe aromatiche. Chef Alex è si dedica con cura a rendere unico ogni piatto, come le favolose tartare di gambero rosso o orata con verdurine croccanti.

Nel menu ampio e creativo non mancano alcuni accostamenti più delicati, come ad esempio il tonno caprese, un sashimi di tonno servito con bufala, pomodorini, basilico e pesto di olive. All’interno del menu si possono scegliere poi alcune “box” di pesce misto. Particolarmente consigliata è la “Alex box”, composta da salmone, tonno, orata, acciughe, bottarga di tonno, basilico, olive e capperi, al prezzo di 17 euro. Chef Alex propone poi una serie di “risottini fusion”, come ad esempio riso con polpo, cavolo cappuccio, avocado, acciughe e paprika, o il risotto di orata con burro e salvia.

La degustazione Alex Fusion, a 57,50 euro a persona consiste in 10 assaggi misti, tra cui carpaccio di orata fusion, tartare di branzino ai pistacchi e verdure e il burger di salmone scottato con riso condito e salsa di soia. Tutti i piatti si possono accompagnare con una ricca selezione di vini al calice, come il Bellavista Alma gran cuvèe brut e lo Chardonnay bramito castello della sala. Tra i dolci è particolarmente consigliata l’ananas Kitchen Society, con lime e zenzero e la ricotta di bufala fresca con scaglie di cioccolato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche