×

Barry’s Bootcamp Milano: la palestra senza abbonamento

Condividi su Facebook

Addio ai vecchi abbonamenti: Barry’s Bootcamp Milano propone un formato innovativo di palestra per allenarsi al massimo.

Anche in Italia è possibile trovare il fitness concept che ha spopolato negli USA. Barry’s Bootcamp Milano è una palestra che non necessita di alcuna iscrizione, ma si fonda su un principio di prenotazioni simile a un formato “on-demand”. In questo modo si dice addio ai soliti lunghi e stancanti abbonamenti, ma è possibile acquistare le lezioni, singole o in pacchetto.

Il marchio Barry’s Bootcamp a Milano

Il marchio Barry’s Bootcamp è nato nel 1998 a Los Angeles e conta 25 sedi tra Stati Uniti, Asia ed Europa. Una delle più recenti è quella di Milano, aperta nel 2017 in via Senato 36. L’allenamento consiste in un workout ad intervalli tra resistenza e cardio ad elevata intensità. Questo permette di bruciare in 50 minuti fino a 1000 calorie. Le sale sono dotate di tapis roulant e di ampi spazi per le lezioni di gruppo guidate.

La Red Room, che prende il nome dalle caratteristiche luci rosse che illuminano la sala, è il gioiello della palestra, che crea un’atmosfera carica ed esclusiva. Il Fuel Bar, invece, offre la ricarica di energia giusta per chi si allena.

Prezzi e orari

La palestra non richiede nessun abbonamento, ma è possibile acquistare una singola lezione al prezzo di 28 euro. Si possono inoltre comprare pacchetti fino ai 1200 euro per il pacchetto da 50 classi.

Le lezioni, aperte ad un massimo di 44 partecipanti, possono essere acquistate direttamente sul sito di Barry’s scegliendo giorno e orario. Le classi combinano 25 minuti di riscaldamento su tapis roulant con 25 minuti di allenamento intensivo con il trainer, il quale indicherà tre step di allenamenti organizzati in modo tale da essere accessibili da diversi livelli di preparazione.

Aperta dalle 7:00 alle 22:00 in settimana, dalle 9:00 alle 19:30 di sabato e domenica, la palestra presenta un programma di esercizi differenti di giorno in giorno.

In questo modo è possibile variare con allenamenti sempre diversi e finalizzati a tonificare e allenare una parte del corpo specifica.

  • Lunedì “Arms & Abs”: si lavora su bicipiti, tricipiti, spalle e addominali.
  • Martedì “Full Body (Lower Focus): workout total body con focus sui glutei e le gambe.
  • Mercoledì “Chest, Back & Abs”: ci si concentra sulla parte alta del corpo, con push-up e plank.
  • Giovedì “Abs and Ass”: l’allenamento si focalizza su addominali e glutei.
  • Venerdì “Total body”: senza focus su specifiche zone, nessuna parte del corpo viene tralasciata.
  • Sabato “Full body (upper focus)”: il workout full body si concentra sulla parte superiore del corpo.
  • Domenica “Total Body”: come il venerdì, l’allenamento tocca ogni parte del corpo.

Finito l’allenamento, è possibile ricaricarsi al Fuel Bar, dove si possono ordinare in anticipo le bevande in modo che siano pronte subito dopo il work out. Ce n’è per tutti i gusti, ciascuna finalizzata a reintegrare le vitamine e le proteine perse durante l’allenamento, e ritrovare l’energia per essere sempre in forma. E dopo l’allenamento, a pochi minuti si può andare tutti insieme a mangiare in zona Porta Nuova oppure solleticare il palato con una cena gourmet.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche