×

Regali di Natale e prezzi folli, in giro per Milano a parlare con i cittadini

Condividi su Facebook

A poco meno di un mese da Natale c'è chi è già in pieno panico regali, chi ancora pensa sia troppo presto e infine, anche se avrebbero meritato la prima posizione, i premurosi; quelli che  non si fanno cogliere impreparati e hanno già pensato a tutto.

Lo abbiamo chiesto in giro per Milano, tra gente stracolma di pacchetti e furbetti che facevano finta di nulla.

In generale l'impressione non è stata molto…natalizia. Poche luci (anche se qualcuno si è già lamentato che stanno accese troppo), pochi addobbi, vetrine allestite come in qualsiasi altro mese dell'anno. Forse è davvero ancora un pò presto per parlare di Natale?

Strano parlare di regali e grandi compere proprio in questo periodo, in cui il potere d'acquisto dei milanesi sta maluccio.

Milano è tra le città più care in assoluto, dal pane all'abbigliamento, dagli alberghi ai ristoranti. 

Siamo andati allora a chiedere ai negozianti di Milano come preparare il pranzo di Natale con pochi euro. Siamo andati in una gastronomia vicina al centro, molto diversa da quella che normalmente scegliamo per comprare tortellini e zampone. Nessuna portata tradizionale, niente di provenienza italiana.

Eppure siamo riusciti a calcolare un pranzo con carne, riso, bevande e dolci spendendo meno di tre euro.

Com'è possibile? Guardate il video:

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche