×

Il 2 Ottobre riapre il Teatro Nazionale

Stage Entertainment restituisce alla città e al pubblico il Teatro Nazionale, uno dei più importanti teatri milanesi e parte integrante del tessuto culturale della capitale lombarda. L’edificio, chiuso al pubblico da oltre 3 anni, sarà riaperto dopo essere stato totalmente ristrutturato e diventerà il tempio italiano del musical.

La sfida di Stage Entertainment in Italia inizierà con lo spettacolo La Bella e La Bestia. Dal 2 ottobre, Il Teatro Nazionale, patrimonio dell’intrattenimento milanese inizierà una nuova e scintillante vita. Ristrutturato con lo scopo di ospitare solo musical di altissima qualità, con un’acustica raffinata e potente, un significativo ampliamento della torre scenica e del palco ed una visibilità perfetta da ogni posto, il Teatro Nazionale definisce il nuovo standard di accoglienza per gli spettacoli dal vivo e farà sentire a proprio agio sia gli spettatori sia chi ha il compito di emozionarli: gli artisti.

Il suo design e le tecnologie all’avanguardia fanno di questo teatro uno spettacolo di per sé.

Piero Lissoni, architetto milanese, ha curato il progetto architettonico e di design del nuovo teatro. L’eleganza senza tempo e la forma discreta sono le parole che meglio definiscono lo stile di Piero Lissoni. Il suo lavoro è caratterizzato da un linguaggio personale, che nasconde una complessità semplificata. I progetti d’architettura e di design di Lissoni, apparentemente minimali, sono il risultato di una ricerca approfondita, sia di nuove tecnologie sia di materiali.

Il suo Teatro Nazionale segnerà un modo nuovo di vivere il teatro.

Fondato nel 1924 da Mauro Rota, il Nazionale diventa presto un punto di riferimento della cultura milanese fino alla fine degli anni 50, ospitando riviste, operette, spettacoli lirici e tutti i maggiori artisti del tempo. Trasformato in cinema alla fine degli anni 70, riacquista in seguito il suo status di teatro accogliendo attori del calibro di Macario, Carlo Dapporto, Ugo Tognazzi, Totò ed ospitando spettacoli e musical di grande successo e persino la premiazione dei Telegatti.

Il radicale intervento di rifacimento procede ancora in questi giorni in linea perfetta con i tempi previsti ed è già possibile ammirare la facciata di inizio Novecento rimasta immutata ma riportata allo splendore originario.

A seguire i lavori del Teatro Nazionale è la veneziana S.A.C.A.I.M., azienda fondata nel 1920 e protagonista riconosciuta nel settore delle infrastrutture e del restauro.

Leggi anche

Contents.media