×

Olimpiadi a Milano: come sarà l’arena di Santa Giulia

Condividi su Facebook

I lavori all'arena Santa Giulia inizieranno nell'autunno del 2022: ospiterà fino a 16mila persone.

Olimpiadi Milano, Santa Giulia

L’arena di Santa Giulia sarà la più grande d’Italia e ospiterà le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026.

Arena Santa Giulia: Eventim

Nella mattinata di martedì 7 settembre è stata presentata l’arena di Santa Giulia: verrà realizzata da Eventim, l’azienda di biglietteria e intrattenimento live leader in Europa.

Sarà la stessa multinazionale ad occuparsi della gestione dell’impianto nel quale verranno organizzati dai 130 ai 200 eventi -sportivi e non solo- all’anno. Inoltre, sembrerebbe che anche alcune società sportive di Milano siano interessate all’arena per trarre profitto dagli spazi per i loro match.

Arena Santa Giulia: il progetto

Il ceo di Eventim Klaus Peter Schulenberg ha dichiarato che la facciata dell’edificio potrà essere modificata nel corso dell’anno 2021, in quanto non definitiva.

I lavori inizieranno nell’autunno 2022 e termineranno nell’autunno 2025, a pochi mesi di distanza dall’accensione del braciere olimpico. Occuperà uno spazio di circa 50mila metri quadrati e ospiterà fino a 16mila persone (15mila sedute e mille in piedi). Per quanto riguarda gli eventi all’aperto, si potrà utilizzare un’area esterna che accoglierà 10mila persone.

L’arena nascerà nel quartiere di Santa Giulia e proprio per questo motivo verrà realizzata una nuova linea tranviaria tra la stazione di Rogoredo e Santa Giulia.

Sarà ovviamente dotata anche di due parcheggi multipiano in grado di ospitare 2.750 veicoli. L’investimento per coprire tutte le spese dell’impianto è pari a circa 180 milioni di euro.

La struttura avrà a disposizione un intero piano per sky box, ristoranti e servizi per i clienti. Un importante obiettivo, realizzabile grazie all’ottima acustica, è quello di concentrare nell’area i concerti che verranno organizzati a Milano dopo i giochi olimpici.

Arena Santa Giulia: la soddisfazione di Sala e Maran

A margine della conferenza stampa, il sindaco Beppe Sala, ha dichiarato “Sono soddisfatto di questa presentazione anche perché la partnership scelta è con una società primari per la gestione di eventi e quindi porteranno la loro esperienza già collaudata altrove”.

L’assessore all’urbanistica, Pierfrancesco Maran, ha sottolineato “Prima perdevamo molti eventi perché non avevamo uno spazio adeguato, questa arena cambierà tutto. La nuova Arena aiuterà la crescita economica e attrattiva della città. È un grande risultato per Milano“.

LEGGI ANCHE: Metro 13: una nuova linea a Milano per le Olimpiadi Invernali 2026

Leggi anche

Contents.media