×

Olimpiadi 2026: oltre un miliardo per realizzare le infrastrutture

Condividi su Facebook

Olimpiadi 2026 stanziati oltre un miliardo di euro, tra fondi del Governo e fondi della Regione Lombardia, per realizzare le infrastrutture

olimpiadi 2026 infrastrutture
olimpiadi 2026 infrastrutture

Oltre un miliardo stanziato per la realizzazione delle infrastrutture che ospiteranno le Olimpiadi invernali 2026. I fondi provengono sia dal Governo che dalla Regione Lombardia, le cifre esatte e il programma dei lavori è stato presentato a Sondrio dall’assessore alle infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile della Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi, e Massimo Sertori, assessore agli Enti locali,Montagna e Piccoli comuni della Regione Lombardia, alla presenza anche di Antonio Rossi, sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega ai Grandi eventi sportivi.

Mettiamo in campo risorse davvero importanti, al pari a quelle dello Stato.” Commenta Terzi. Tutti i dettagli.

Fondi per le infrastrutture delle Olimpiadi 2026

Stanziati e già disponibili i fondi per la realizzazione delle infrastrutture che andranno ad ospitare le Olimpiadi 2026. Durante l’incontro, realizzato a Sondrio, per comunicare tutti i dati e i progetti da avviare per le Olimpiadi 2026, si è reso noto che il Governo ha stanziato ben 473 milioni di euro per le Olimpiadi, mentre la Regione Lombardia, tramite il Piano Lombardia fortemente voluto dal Presidente Fontana, metterà a disposizione 574 milioni di euro, di cui 55 milioni già disponibili e 134 milioni destinati alle opere prioritarie, tra i quali il Pala Italia e il Villaggio Olimpico.

“Abbiamo scelto Sondrio, dunque la Valtellina per annunciare l’impegno di Regione che si concretizza con gli ingenti stanziamenti del ‘Piano Lombardia’. Mettiamo in campo risorse davvero importanti, al pari a quelle dello Stato. Le Olimpiadi sono un’occasione davvero unica per realizzare interventi molto attesi dal territorio. L’obiettivo è efficientare la mobilità in particolare sugli assi viari e ferroviari che conducono ai siti olimpici. Occorre che il Governo dia la possibilità di prevedere procedure rapide e semplificate affinché le opere siano realizzate nei tempi previsti.” Ha commentato l’assessore Terzi.

“Quelli di oggi inerenti alle Olimpiadi Invernali 2026 – ha spiegato l’assessore Sertori – sono incontri costruttivi che vedranno la provincia di Sondrio protagonista. Grazie a un confronto costante con gli amministratori dell’Alta Valtellina, sono state raccolte proposte inerenti la viabilità, le infrastrutture e il miglioramento impiantistico.” Anche il Sottosegretario Rossi sottolinea i benefici che ne trae il territorio:”Questa vetrina internazionale porterà risvolti positivi per tutto il territorio lombardo anche in termini di presenze turistiche.”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche