×

Milano-Cortina 2026: ulteriore sprint dal PD sui lavori

Condividi su Facebook

Milano-Cortina 2026: ulteriore sprint dal PD ai lavori delle opere pubbliche grazie all'emendamento sottoscritto dai senatori del PD

Milano-Cortina 2026

Il senatore del PD Mirabelli, annuncia l’approvazione dell’emendamento che agevolerà la realizzazione del Palazzetto dello sport, il Pala Italia, e del Villaggio Olimpico, due opere pubbliche fondamentali per la realizzazione delle Olimpiadi invernali Milano Cortina 2026 e che con le nuove norme potranno essere realizzate in tempo.

La dichiarazione del senatore.

Milano Cortina 2026: presto i lavori

La commissione Bilancio del Senato ha approvato l’emendamento 82.0.3 al Dl Agosto, sottoscritto da me e dai colleghi Alfieri e Ferrari, che riduce i tempi per la realizzazione del palazzetto dello sport di Rogoredo, del villaggio olimpico di Milano e delle infrastrutture connesse. Due opere pubbliche, considerate essenziali nel dossier per le Olimpiadi 2026, finanziate dai privati. Queste norme garantiranno che le opere si possano realizzare nei tempi necessari per ospitare i giochi invernali a Milano.” Dichiara Franco Mirabelli, vice presidente dei senatori del Pd e primo firmatario dell’emendamento che darà lo sprint finale per avviare quanto prima i lavori previsti per l’Olimpiade del 2026.

In questo modo le procedure dei lavori che interessano il Pala Italia, che verrà realizzato nel quartiere Rogoredo – Santa Giulia, e il Villaggio Olimpico, che nascerà nei terreni dismessi dello scalo di Porta Romana, e tutte le infrastrutture connesse al progetto di Milano-Cortina 2026, potranno realizzarsi in tempi più veloci, semplificando gli iter, dimezzati grazie all’emendamento.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche