×

Elezioni politiche Milano, la provocazione di Sgarbi: “Se mi eleggono faccio abolire gli autovelox”

Il critico d'arte è candidato capolista al Senato a Milano e Monza per la lista "Noi moderati"

Elezioni, Sgarbi: "Se mi eleggono faccio abolire gli autovelox"

Vittorio Sgarbi lancia la provocazione: Se mi eleggono faccio abolire gli autovelox, almeno per nove mesi”.

Elezioni politiche, Sgarbi: “Se faremo il 3% è perché ci sono io”

Candidato capolista al Senato a Milano e Monza per la lista “Noi moderati”, il critico d’arte rimprovera la scelta di un nome “orribile” agli alleati del partito.

“Se non faremo il 3% lo si dovrà alla miopia di Giovanni Toti, Maurizio Lupi e Luigi Brugnaro. Se lo faremo è perché ci sono io”, ha puntualizzato.

Lo scorso venerdì 2 settembre, all’Hotel Meliá, la lista fondata dall’ex ministro Lupi con il governatore ligure Toti e il sindaco di Venezia Brugnaro ha ricordato al centrodestra che non ci sono solo Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia: “Senza di noi non si governa”.

Lupi ha affermato: “Daremo un dispiacere a qualcuno. Vedo che la nostra lista dà fastidio a molti nel centrodestra“, sottolineando che “per un mese abbiamo avuto la comunicazione che la coalizione è fatta di tre proposte politiche invece che quattro”.

Elezioni politiche, Lupi-Toti-Brugnaro: “Vogliamo governare fino al 2027”

Secondo alcuni sondaggi i moderati dovrebbero raggiungere il 3%. Lupi, inoltre, evidenzia che nel centrodestra c’è chi non rincorre la Lega e Fratelli d’Italia.

Ovviamente, il riferimento è a Silvio Berlusconi. L’ex ministro non ha dubbi: Giorgia Meloni ha tutte le caratteristiche per fare il premier. D’altronde è sempre stato così: chi prende più voti viene incaricato di fare il presidente, sarà poi il presidente della Repubblica a decidere”.

Nel frattempo Toti auspica che questa esperienza non si esaurisca in un cartello elettorale. Necessario costruire una nuova casa dei popolari, liberali e riformisti italiani.

LEGGI ANCHE: Sala: “Il modello Milano sarà il mio contributo alle Elezioni”

Leggi anche

Contents.media