×

Bernardo contro Sala: “Per lui le periferie sono uno spot elettorale”

Condividi su Facebook

Per Bernardo bisogna prestare più attenzione alle periferie milanesi.

candidato sindaco Milano

Nella notte tra mercoledì e giovedì 22 luglio, Luca Bernardo -candidato sindaco per il centrodestra- si è dedicato ad un sopralluogo a Rogoredo.

Bernardo: il tema periferie

La campagna elettorale diventa sempre più accesa. Dopo il sopralluogo, Bernardo attacca Sala: “Credo che alla fine le periferie siano state solo un pensiero fuggevole, uno spot da campagna elettorale“.

Ora l’attenzione si è spostata dalle piste ciclabili ai quartieri decentrati.

Il discorso di Bernardo

“Al di là di tagliare i nastri delle opere pensate dal centrodestra, non ci sono risultati. Noi invece insieme li portiamo, perché applicheremo un metodo: prevenzione a 360 gradi e presidi ovunque. La sicurezza è un diritto di tutti perché riguarda la vita“. E ha aggiunto di aver visto “cose inaccettabili nel 2021 in una città come la nostra.

Realtà già a mia conoscenza di milanese che vive qui e di medico che per anni ha affrontato temi come il bullismo, le tossicodipendenze“.

Bernardo: il disagio giovanile

Infine, Bernardo conclude “Servono anche iniziative strutturate, politiche attive da parte di chi è eletto per governare la città perché si possa aiutare chi non ha più un tetto, un lavoro, cibo. A Milano c’è un disagio giovanile sempre più diffuso che va risolto con campagne educative fatte in sinergia con tutti gli attori del sociale, a partire dal mondo dell’associazionismo con cui lavoro da anni che è favoloso.

Ma servono azioni vere per portare i ragazzi fuori dalla droga, che a Rogoredo regna. Non rapide comparsate elettorali”.

LEGGI ANCHE: Elezioni, Sala: “Pur di vincere la destra tifa contro Milano”

Leggi anche

Contents.media