×

Elezioni, Sala: “Pur di vincere la destra tifa contro Milano”

Condividi su Facebook

Sala su Milano: "Non è una città ripiegata su se stessa".

Sindaco Milano

Durante un evento elettorale che supporta la sua ricandidatura, Beppe Sala afferma: “La destra pur di vincere sta tifando contro la città“.

Sala: la destra descrive una Milano irreale

Il sindaco di Milano dichiara “Stanno raccontando a tutti che questa è una città triste, che la gente è incazzata, che non ci sono interessi da nessuna parte del mondo, che è ripiegata su se stessa, che ha bisogno di un rilancio.

Stanno raccontando quella che Milano non è“.

La destra: “Milano è una delle città più pericolose d’Italia”, Sala non ci sta

Sala prosegue “Noi non dobbiamo essere scioccamente ottimisti, ma essere consapevoli che questa è una città ammirata in Italia e nel mondo. A livello di interessi immobiliari, metà dei fondi che arrivano in Italia arrivano a Milano. Oggi sono arrivati 130 milioni per la rigenerazione urbana. In giro ci sono turisti.

Siamo tutto meno che una città ripiegata su se stessa”. È necessario “portare avanti una visione ottimista e positiva“.

Secondo il candidato sindaco del centrodestra, Luca Bernardo, “Milano è una delle città più pericolose d’Italia”. Sala precisa che non è possibile paragonare il capoluogo lombardo a Gotham City: la storica city di Batman, piena di pericoli.

Sala: smascheriamo le balle della destra

Durante l’evento della ricandidatura dell’attuale assessore all’urbanistica di Milano Maran, il primo cittadino aveva manifestato il suo disappunto “Voi dite sempre la verità, lasciamo agli altri le balle però smascheriamole perché ne stanno raccontando una marea.

Stanno dipingendo Milano come una Gotham City, buia, paurosa, in cui non ci sono interessi e investimenti, ma che film è?”.

LEGGI ANCHE: La proposta di Sala: tra cinque anni un sindaco donna

Leggi anche

Contents.media