×

I mercati scoperti potranno riaprile il 29 aprile a Milano

Condividi su Facebook

Dal 29 aprile i mercati scoperti di Milano potranno riprendere le attività, a patto che vengano rispettate alcune regole stabilite.

Passo dopo passo e con cautela si entra nella fase 2 e a Milano potranno riaprire i mercati scoperti. Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha firmato l’ordinanza riportante le nuove direttive che dovranno seguire tutti gli operatori.

Ogni comune dovrà affidare il compito di Covid Manager a un appartenente alla Polizia Locale o a un funzionario.

Riaprono i mercati scoperti a Milano

La data fissata per la riapertura dei mercati all’aperto è quella di mercoledì 29 aprile. Così il presidente Attilio Fontana ha deciso di inaugurare in qualche modo l’inizio della fase 2, prevista per il 4 maggio. Ogni comune potrà decidere quali e quanti riaprirne, limitando però la vendita ai prodotti alimentari.

Inoltre dovranno essere rispettate alcune misure di prevenzione igenico sanitarie e di sicurezza. Per questo bisognerà scegliere un componente delle Forze dell’Ordine o un funzionario che intraprenda il compito di Covid Manager. La persona scelta dovrà far si che le regole fissate siano rispettate, sia dai commercianti che dai clienti del mercato. Potrà avere l’ausilio e il supporto dei volontari della Protezione Civile che distribuiranno volantini esplicativi. Ogni giunta comunale potrà inoltre prevedere ulteriori forme di prevenzione.


Nel frattempo a Palazzo Marino si discute per decidere come saranno organizzati i trasporti pubblici durante la seconda fase. Sicuramente gli ingressi saranno contingentati e all’interno dei mezzi di trasporto bisognerà mantenere le distanze di sicurezza, così come nelle stazioni.

Inoltre si pensa di misurare la temperatura corporea a ogni passeggero.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche