×

I quartieri più sicuri di Milano: quali sono?

Milano viene spesso vista e reputata una città pericolosa. Ma è così? Ci sono alcuni quartieri considerati più sicuri. Quali?

quartieri sicuri milano

Milano è il capoluogo della Lombardia, la capitale della moda, dello sviluppo e dell’innovazione. Ma è una città sicura? Ci sono quartieri sicuri, da evitare e purtroppo anche pericolosi. Tuttavia il rischio di episodi di criminalità si possono avere in qualsiasi zona della città anche in quelle reputate tranquille.

Quali sono i quartieri più sicuri e quelli da evitare a Milano?

I quartieri più sicuri di Milano: la città è pericolosa?

Spesso Milano viene identificata e reuptata una città pericolosa e poco sicura ma non è proprio così. Il tasso di criminalità si sta via via abbassando anche se ancora oggi è un luogo in cui si insediano diverse reti criminali come baby gang, trafico di stupefacenti e criminalità informatica.

Tuttavia ci sono molti quartieri in cui ci si può sentire sicuri. Quali sono?

I quartieri più sicuri di Milano: la lista

  • Quadrilatero della moda

Il quarilatero della moda è un quartiere che è delimitato da quattro vie principali in cui si trovano boutique di grandi firme e stilisti. Le strade sono: Via Alessandro Manzoni, Via della Spiga, Corso Venezia.

  • Centro storico

La zona del Centro Storico è concentrata intorno alla cattedrale del capoluogo meneghino, il Duomo.

Si tratta di un posto molto frequentato e adorato e per questo c’è una forte presenza delle forze dell’ordine.

  • Brera

Brera è una zona molto suggestiva e particolare appena fuori dal centro storico. Lì si trovano bar, ristoranti, negozi e gallerie d’arte ed è una zona pressochè pedonale.

  • Navigli

I Navigli rappresentano la zona più conosciuta, divertente e vivace di tutta la città. Si trova in mezzo a due canali e alla sera l’atmosfera lungo la Darsena diventa magica e anche un po’ romantica grazie alle numerose luci installate lungo il canale.

Ci sono molti ristorantini e bar in cui fare aperitivo o fermarsi per cena.

  • Porta Venezia

Il quartiere di Porta Venezia è tra i più amati dai milanesi ed è un punto cruciale per quanto riguarda locali, punti di ristoro e socialità. Le vie più frequentate sono via Lecco e via Melzo.

I quartieri da evitare a Milano

  • Quarto Oggiaro

Questo quartiere è uno dei maggiori fulci di criminalità organizzata, spaccio di stupefacenti. Si trava nella periferia a nord ovest di Milano.

  • Giambellino-Lorenteggio

La zona di Giambellino e Lorenteggio è pericolosa in quanto avvengono scontri tra clan, spaccio di droga e occupazioni abusive.

  • San Siro

San Siro è ad ovest ed è una zona divisa: una parte è stata qualificata con nuove costruzioni, nuovi servizi mentre la restant eè il mano ai gestori del racket delle case abusive. Sono avvenuti scontri tra babygang, clan e ospita anche un grande giro di spaccio.

  • Corvetto

Corvetto è poco sicura soprattutto di notte e in particolare nel quartiere Mazzini che ospita la stazione ferroviaria.

  • Centrale

La stazione centrale è quella più grande di tutta la città ma è anche una zona pericolosa animata da risse, furti, spaccio e prostituzione.

  • Via Gola

Via Gola è un tratto che si trova vicino ai Navigli ed è un ghetto popolare abbandonato e degradato. Si trovano case occupate e un grande traffico di droga. In questi ultimi anni diverse associazioni si sono adoperate per cercare di riqualificare l’area.

Leggi anche

Contentsads.com