×

Gli Italiani e lo Sport: a cosa giocano e su cosa scommettono?

Quali sono gli sport e le cose che ci appassionano? Molti report effettuati sul settore scommesse ci dicono che oltre al calcio ci sono tante altre interessanti soluzioni che ci portano a fare dei pronostici.

Dall’esterno sono visti come un popolo di mangiatori di pizza che suonano il mandolino e seguono il calcio in ogni sua forma e competizione. Ma da dentro, in realtà come siamo noi italiani. Anzi, meglio ancora: quali sono gli sport e le cose che ci appassionano? Molti report effettuati sul settore scommesse ci dicono che oltre al calcio ci sono tante altre interessanti soluzioni che ci portano a fare dei pronostici. Quali?

Lo scopriremo di seguito, parlando di tutte quelle discipline che sono popolari tra gli scommettitori che si riversano sul sito sportivo e sulla piattaforma di gioco online con licenza italiana rilasciata da ADM. Allaccia le cinture, si parte per un viaggio che saprà sorprenderti.

Le più popolari discipline tra i giocatori italiani

Al giorno d’oggi usiamo i nostri computer, telefoni e tablet anche per scommettere online, un’attività che ha reso molto più facile, per gli appassionati italiani di sport, inviare i propri pronostici su competizioni di peso internazionale. Vediamo allora le discipline preferite!

Il calcio

Il primo posto in classifica non è una sorpresa, perché il calcio è l’anima del popolo italiano. Ci sono milioni di fan pronti a scommettere sulla squadra del cuore, ma anche altri che non vedono l’ora di guardare le competizioni più famose a livello internazionale per poi scommettere. Ecco perché gran parte dello spazio di una piattaforma di betting viene dedicato al gioco del pallone, coprendo il maggior numero di mercati e sfruttando la possibilità di intervenire con le scommesse in tempo reale.

Gli eSport

E qui una mezza sorpresa arriva, perché ci saremmo aspettati di tutto, letteralmente di tutto, ma non di vedere gli eSport così apprezzati dal pubblico italiano. Parliamo delle competizioni con i migliori giocatori al mondo, pronti a sfidarsi su giochi come League of Legends, Fortnite, StarCraft II e molto altro ancora.

Lo scommettitore può sintonizzarsi e scommettere live durante una diretta streaming del suo gamer preferito e puntare sulla sua vittoria singola, oppure come team e partecipa con altre persone. Ci sono bookmaker che offrono promozioni esclusive di eSports proprio perché questa categoria sta prendendo sempre più piede.

Resiste il Tennis

Nonostante alcune recenti polemiche e stop, il mondo del tennis continua a tenere duro e si piazza nella top 5 delle discipline più popolari per gli italiani. Parliamo di uno sport elegante, che ha massimizzato il suo successo da quando si è affermata l’industria delle scommesse online. È inoltre uno di quegli sport che è stato spesso scelto per i pronostici pur non avendo grandi conoscenze in merito allo svolgimento di una partita. Ma del resto le scommesse possono anche essere un motivo interessante per migliorare le proprie abilità e conoscenze, non è vero?

Il basket

La serie A italiana, le competizioni europee, ma anche la celebre NBA degli Stati Uniti: anche il basket ha il suo perché e sembra aver trovato l’approvazione degli scommettitori italiani. In modo particolare sono le quote della pallacanestro ad attirare i giocatori, per non dimenticare poi il buon gruppo di eventi e competizioni che prevede durante la stagione.

Le corse dei cavalli scalzano il volley

Non ci crederai, ma il fascino delle gare dei cavalli ha avuto la meglio negli ultimi anni sulle partite dai volley, disciplina che sembra invece aver perso un po’ di interesse, nonostante la Nazionale sia diventata campione d’Europa sia in campo maschile che femminile.

Ci sono stati tanti cambiamenti da affrontare, ma l’ippica è ancora uno sport che non amano solo gli inglesi, ma che si è insinuato nel cuore degli italiani. Il motivo è presto detto: il brivido che si prova durante una corsa dei cavalli è descritto come una delle emozioni più grandi che si possano respirare quando si scommette.

Leggi anche

Contents.media