×

Festa scudetto a San Siro, lo scenario è surreale: il concerto fa slittare tutto a domenica 22

Se lo scudetto fosse rossonero bisognerebbe sfrattare l'Inter. Ecco gli scenari per la festa scudetto 2022.

Scudetto all'ultima giornata? La festa a San Siro potrebbe diventare un caso

La festa scudetto a San Siro sta riscontrando numerose polemiche.

Festa scudetto San Siro: i festeggiamenti

Mancano due settimane alla fine del campionato: una tra Inter e Milan festeggerà il titolo. Il problema? Dove e quando. La Lega Serie A aveva intenzione di anticipare le partite dell’ultima giornata di campionato (Inter-Sampdoria e Milan-Sassuolo) a sabato 21 maggio, in modo da poter organizzare la festa con la premiazione per la vittoria dello scudetto domenica 22 a San Siro.

Festa scudetto San Siro: il concerto di Radio Italia

Alcuni giorni fa, però, il dipartimento di pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno ha inviato alla Lega Serie A una comunicazione in cui chiedeva di “valutare la possibilità di calendarizzare gli incontri Inter-Sampdoria e Sassuolo-Milan per domenica 22 maggio”. Il motivo? Sabato 21, in piazza Duomo, andrà in scena il concerto gratuito di Radio Italia. Pertanto, i tifosi della squadra vincente trovando piazza Duomo chiusa, festeggerebbero nelle vie laterali, creando un problema di ordine pubblico.

Festa scudetto San Siro: la exit strategy

Gli autori del concerto non hanno tenuto in considerazione che nella stessa data si potesse decidere il campionato in favore di una delle due squadre meneghine. La Serie A ha valutato una exit strategy: le due partite si giocheranno domenica alle ore 15. In questo modo, alla fine delle partite, sarà possibile festeggiare a San Siro. Qualora dovesse vincere l’Inter non si verificherebbe nessuna difficoltà: la squadra rimarrebbe in campo a festeggiare il trofeo.

Nell’eventualità in cui lo scudetto fosse rossonero sorgerebbero dei problemi: l’idea era quella di svuotare lo stadio, cambiare il layout e aprire successivamente lo stadio ai tifosi-giocatori milanisti in arrivo da Reggio Emilia. Questa soluzione potrebbe creare problemi di ordine pubblico: la questura non la prenderà nemmeno in considerazione. Necessario trovare un’alternativa, magari optando per piazza Duomo.

LEGGI ANCHE: Nuovo stadio San Siro, Salvini: “Lo vorrei a Sesto San Giovanni”

Leggi anche

Contents.media