×

Stadio San Siro, come sarà il dibattito pubblico? A ottobre il verdetto

La costruzione dell'impianto voluto dalle due squadre costerà 245mila euro

Stadio San Siro, regole e tempistiche del dibattito pubblico: verdetto ad ottobre

Le tempistiche del dibattito pubblico saranno brevi ed intense. Gli appuntamenti clou si svolgeranno tra giugno e agosto, infatti, il dibattito andrà chiuso in quattro mesi: ogni giorno di ritardo comporterà una penale di 500 euro.

Dibattito pubblico San Siro: otto incontri aperti

Necessarie almeno otto sedute aperte ad associazioni, gruppi o singoli cittadini che vogliano dire la loro sull’abbattimento del Meazza e sulla costruzione di un nuovo San Siro. In aggiunta, ci sarà un sito dedicato dove poter consultare tutti i documenti. Il Comune apre una procedura negoziata per affidare a un ente terzo progettazione e gestione del processo partecipativo. L’operazione verrà condotta da un coordinatore, il quale non dovrà risiedere nella Città metropolitana di Milano, al fine di evitare conflitti d’interessi.

Ovviamente, verrà scelta l’offerta economica migliore: il preventivo parte da 200mila euro -245 mila con l’Iva e gli oneri accessori-.

Dibattito pubblico San Siro: la procedura

I mesi sono contingentati a quattro: entro 30 giorni bisognerà presentare il progetto, nei successivi due mesi si dovranno svolgere le sedute di ascolto, e negli altri 30 giorni bisognerà fare la relazione conclusiva. Fondamentale un evento pubblico per la presentazione del progetto, e un altro per le conclusioni finali.

Al centro otto sedute aperte, quattro live e altre quattro in streaming: la metà delle sedute sarà dedicata a un pubblico specialistico, mentre la restante metà dovrà essere aperta a chiunque voglia partecipare.

Dibattito pubblico San Siro: la campagna di comunicazione

Il compito del coordinatore sarà quello di favorire il confronto tra i partecipanti e presentare le posizioni in campo. A precedere il tutto, un’importante campagna di comunicazione e informazione.

A concludere il dibattito pubblico, la relazione conclusiva sui giudizi espressi.

LEGGI ANCHE: Stadio San Siro, Sala: “Lavoro per far restare Milan e Inter a Milano”

Leggi anche

Contents.media