×

Stadio San Siro: le comunali potrebbero essere un ostacolo

Condividi su Facebook

Nerazzurri e rossoneri pronti a realizzare il nuovo impianto che prenderà il posto del Meazza, ma le Comunali potrebbero essere un problema.

stadio san siro

Il presidente del Milan Paolo Scaroni è ottimista e ripone molta fiducia nel progetto di costruzione del nuovo stadio a San Siro.

Nuovo stadio San Siro: l’intervento di Scaroni in radio

Il presidente rossonero, durante la trasmissione “La politica nel pallone” in onda su Radio Uno, ha parlato del nuovo impianto che Milan e Inter vorrebbero realizzare e che prenderà il posto del parcheggio e del parco ad ovest dell’attuale Meazza.

Non ha nascosto il desiderio di costruire anche un complesso di uffici per il terziario, negozi e un albergo.

Nuovo stadio San Siro: il disguido Zhang-Sala

Di recente tra il sindaco Sala e il presidente nerazzurro Zhang si era creata un po’ di zizzania, ma una volta fornite tutte le rassicurazioni in merito alla gestione del club, la questione si è conclusa nel migliore dei modi. L’unico ostacolo secondo Scaroni potrebbero essere le comunali di Milano.

Nuovo stadio San Siro: il commento di Scaroni

Scaroni commenta “La giunta attuale potrebbe rimandare a dopo le votazioni la data dell’approvazione del progetto che, ormai, in città molti caldeggiano, compreso il sindaco con il quale ho un rapporto continuo. Le voci contrarie sono rimaste poche. Lo stadio è un regalo irrinunciabile per la città di Milano e sono convinto che si farà. Mi auguro di poter arrivare alla realizzazione dell’impianto entro le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026″.

LEGGI ANCHE: Nasce a Milano l’Ippodromo Snai San Siro: lo stadio dell’ippica

Leggi anche

Contents.media