×

Derby di Milano, allerta assembramenti fuori da San Siro

Domenica si gioca il derby di Milano, e le tifoserie hanno organizzato dei presidi statici per sostenere le proprie squadre: allerta assembramenti

Calcio, domenica si gioca il derby di Milano: allerta assembramenti
Calcio, domenica si gioca il derby di Milano: allerta assembramenti

Domenica 21 febbraio ore 15.00 si gioca a Milano uno dei derby più sentiti degli ultimi anni: non solo infatti Inter e Milan si sfideranno al Meazza, ma in palio c’è anche la prima posizione della classifica del campionato italiano e l’allerta assembramenti in città è altissima.

Derby di Milano, allerta assembramenti

Sarà un derby diverso, con lo stadio vuoto, le tribune silenziose, i tifosi obbligati a rimanere fuori da San Siro e le squadre a giocare senza il sostegno del pubblico. Anche il calcio è terribilmente cambiato con il Coronavirus, perdendo l’anima che da sempre lo rende uno degli sport più amati al mondo.

Proprio per questo le tifoserie di Inter e Milan hanno deciso di organizzare dei presidi statici, per fare il tifo a distanza alla propria squadra, nel rispetto di tutte le norme sanitarie alle quali ormai siamo più che abituati.

L’appuntamento sarà alle ore 10.30 al Castello Sforzesco per la tifoseria della Curva Nord di Milano, che ha anche lanciato una campagna social rivolta a tutti i tifosi nerazzurri della città, nominata “Zona Nerazzurra”: tutti potranno appendere bandiere e magliette alle finestre, per stare vicini alla squadra durante uno dei derby più importanti degli ultimi 10 anni.

Per i rossoneri, invece, l’appuntamento è per le 12.30 allo Stadio San Siro, per accogliere il bus del Milan con cori e bandiere.

Inutile dire che l’allerta assembramenti è alle stelle, e nelle prossime ore i «direttivi» delle due curve saranno convocati in questura per verificare le modalità dei due “presidi statici”.

Leggi anche

Contents.media