×

Strade chiuse per la Milano-Sanremo: alcuni comuni dicono “no”

Condividi su Facebook

Si cerca l'accordo per le strade chiuse in occasione della corsa Milano-Sanremo: "La risposta del territorio può essere un segnale forte".

Strade chiuse sì o strade chiuse no per la Milano-Sanremo? Alcuni Comuni sono contrari a rendere inagibili le vie per far si che si svolta la “Classicissima”. A proposito si svolgeranno riunioni per trovare un accorto per far contenti tutti.

Strade chiuse per la Milano-Sanremo

L’8 agosto 2020 è la data decisa per recuperare la famosa corsa di ciclismo che parte dal capoluogo lombardo, per concludersi a Sanremo. Doveva svolgersi come ogni anno nel mese si marzo, ma come moltissimi eventi non è stato possibile a causa del lockdown da Coronavirus. La corsa prevede la chiusura di alcune strade, come la via Aurelia. Alcuni comuni non sono però d’accordo con questa idea, soprattutto in provincia di Savona.

La decisione verrà presa durante la prossima riunione in Prefettura. Il direttore dell’Area Ciclismo di Rcs Sport Mauro Vegni ha cercato un modo per smorzare il clima di tensione. Ha infatti promesso uno spot mondiale per pubblicizzare la Riviera di Ponente.

Quella dell’8 agosto – spiega Vegni durante la presentazione dell’edizione della corsa – è una data dettata dal momento difficile che stiamo vivendo per la conseguente rivoluzione del calendario ciclistico.

Ci sarà qualche problema in più rispetto a marzo ma siamo fiduciosi che la risposta del territorio possa essere un segnale forte per la ripartenza del nostro Paese. Milioni di spettatori in cinque continenti seguiranno in tv questa classica e siamo convinti avrà il successo e la visibilità che l’hanno resa mitica“. La preoccupazione maggiore per gli oppositori all’evento è la probabilità di assembramenti, data l’affluenza di turisti per l’occasione.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche