×

Nuovo stadio a Milano, ma non si abbatte San Siro

Condividi su Facebook

Altra proposta per il nuovo stadio di Milano, ma mantenendo il vecchio San Siro come centro sportivo, ricreativo e culturale.

Si discute ancora del nuovo stadio di Milano e questa volta Milan e Inter hanno portato un progetto che include una vita nuova per il vecchio San Siro. Si trasformerà in un distretto per il tempo libero, con attività commerciali, culturali e sportive.

Il prossimo stadio invece sorgerà nell’area dell’ex Palasport.

Nuovo progetto per lo stadio di Milano

Le società di Milan e Inter hanno presentato al Comune di Milano un aggiornamento delle proposte precedenti, sulla base delle 16 condizioni del Consiglio e della Giunta Comunale. Gli studi Populous e Manica/Sportium stanno pensando a uno stadio moderno, con standard molto più elevati. Inoltre il loro progetto include una nuova vita per il Meazza, che sarà inserito in un contesto dedicato al retail, allo sport e all’intrattenimento.

Sarà aperto 365 giorni all’anno, con aree verdi estese per 106.000 metri quadrati, quindi il doppio rispetto alle dimensioni attuali.


L’obiettivo è quello di dar vita a un polo per le attività sportive, ricreative e culturali.

Ci sarà una parte all’aperto e una al coperto, poi piste da corsa, percorsi ciclabili, palestre, parchi per gli skatebord, un campo da calcetto e ovviamente un museo dello sport. Si punto a creare una zona di ritrovo per i cittadini di Milano, in gran parte gratuito e a basso impatto ambientale. Secondo Milan e Interne questo sarebbe il momento perfetto per dare il via a un progetto da oltre un miliardo di euro.

Si creerebbero migliaia di posti di lavoro e un’opportunità per ricominciare.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche