×

Giombini suona la carica: la Sparkling torna a vincere

Condividi su Facebook

Prima affermazione nel girone di ritorno per la Sparkling Milano che al PalaLido sotto gli occhi del patron Claudio Giovanardi sconfigge per 3-1 (25-17; 20-25; 25-21; 26-24) la quotata Bre Banca Lannutti Cuneo.

Un successo particolarmente prezioso per la compagine neroargento che, riportate ad otto le lunghezze di vantaggio sul Famigliulo Corigliano penultimo in classifica, può guardare con rinnovate speranze alla conquista dell'ottavo posto nella griglia dei play-off.

In quest'ottica determinante, come ha sottolineato al termine dell'incontro coach Ricci, risulterà il comportamento tenuto dalla squadra nelle prossime trasferte rivelatesi sin qui troppo spesso deludenti sotto tutti i punti di vista.

Nella delicata sfida con Cuneo, indubbiamente penalizzata da un calendario davvero inclemente (i piemontesi erano reduci dalla lunga trasferta di Taranto), Milano ha potuto contare su un sostanzioso e probabilmente decisivo apporto dalla panchina: Leondino Giombini, subentrato ad un poco lucido Gabriel Gardner sul finire del secondo set, ha, infatti, trascinato i suoi colori al successo mettendo a segno ben 16 punti (11 nella sola terza frazione) con il 58% in attacco.

L'esperto opposto marchigiano ha trovato una collaborazione importante nell'insolitamente continuo palleggiatore Dragan Travica (6 punti e una buona regia), nei centrali Ryan Millar (12 con 5 muri tra cui quello decisivo) e Lukasz Kadziewicz (10 con 4 ace e 3 muri) e in Matteo Martino (16 punti con 5 ace). Decisamente meno brillanti le prove del giovane libero Danilo Cortina e di Guillaume Samica forse condizionato da uno stato di forma non ottimale.

Sul fronte ospite non si può sottacere la prestazione fornita dallo schiacciatore polacco Michal Lasko miglior realizzatore dell'incontro con 20 punti. Nel prossimo turno la Sparkling sarà di scena a Trento contro la vice-capolista Itas Diatec Trentino.

Classifica dopo la diciottesima giornata: M. Roma Volley 42; Itas Diatec Trentino 40; Bre Banca Lannutti Cuneo 38; Lube Banca Marche Macerata 36; Sisley Treviso 34; Copra Nordmeccanica Piacenza 32; Cimone Modena 27; Sparkling Milano 23; Antonveneta Padova e Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 20; Prisma Taranto 19; RPA-LuigiBacchi.it Perugia 18; Famigliulo Corigliano 15; Andreoli Latina 14.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche