×

Elezioni comunali Milano: Sala in vantaggio nei sondaggi

Condividi su Facebook

Lo rileva il sondaggio effettuato da Ipsos: lo stacco è di 9 punti al primo turno e di 12 all'eventuale ballottaggio.

Candidati sindaci Milano

La ricerca dell’Istituto presieduto da Nando Pagnoncelli vede il sindaco uscente Beppe Sala in vantaggio sull’avversario Luca Bernardo.

Elezioni Comunali Milano: il sondaggio

Condotto dal 17 al 26 luglio su un campione di 1200 persone, il sondaggio prevedeva cinque domande agli intervistati, due delle quali si basavano sulle intenzioni di voto al primo turno e in caso di ballottaggio.

Alla prima domanda una parte degli intervistati (tra il 45,5% e il 49,5%) ha risposto di voler votare Sala; percentuali più basse per Bernardo (tra il 36,6% e il 40,6%).

Elezioni Comunali Milano: chi è Bernardo?

Ad un eventuale ballottaggio, la percentuale di milanesi disposta a votare per Sala varia tra il 54,1% e il 58,1%, contro il 41,9%-45,9% a favore di Bernardo.

Il primario di Pediatria dell’ospedale Fatebenefratelli riscontra minor fama rispetto al sindaco uscente: solo l’8% degli intervistati ha detto di conoscerlo bene, il 34% ha detto di averlo sentito nominare ma non di non conoscerlo bene e il 58% ha detto di non sapere chi sia. Nel mentre, il candidato sindaco del centrodestra sta portando avanti la sua campagna elettorale, nel tentativo di farsi conoscere il più possibile.

Elezioni Comunali Milano: le parole di Sala

Il sindaco Beppe Sala dichiara “Ogni settimana bisogna fare un percorso perché altrimenti non lo recuperi più. All’inizio il clima era depresso, ma ho detto a tutti: fidatevi di me. Non dobbiamo buttare via un giorno. Faccio outing: voglio sdoganare anche la parola sereno, perché dobbiamo trasmettere la parola serenità in questa campagna elettorale. Noi siamo quelli che lavorano per il bene degli altri.

E alla fine ne usciremo comunque con un ricordo positivo”.

LEGGI ANCHE: Comunali Milano: ottava lista per Sala

Leggi anche

Contents.media