×

Coronavirus a Milano, Sala: “Grazie ai volontari milanesi”

Condividi su Facebook

"I medici sono i nostri eroi ma grazie anche a tutti i volontari" sono le parole del sindaco Beppe Sala.

coronavirus milano
coronavirus milano

Il sindaco di Milano si è nuovamente collegato in video con i milanesi dal suo ufficio di Palazzo Marino. Nel corso del suo intervento il primo cittadino ha voluto ringraziare e porre l’accento sull’eccezionale lavoro operato dai volontari della città: “Dobbiamo occuparci e preoccuparci per la malattia prendendoci cura delle milanesi e dei milanesi in difficoltà“.

Coronavirus Milano: il ringraziamento di Sala

Il sindaco di Beppe Sala ha spiegato ai concittadini il funzionamento della vasta rete di volontari creata dal Comune per far fronte all’emergenza sanitaria: “250 giovani sono stati formati e attrezzati per poter entrare nelle case degli anziani per portare spesa, medicine e fare piccole commissioni mentre un centinaio di volontari porta a casa i pacchi alimentari a benefici di circa 7 mila concittadini“.

Una menzione particolare all’iniziativa con la quale alcune strutture ricettive milanesi sono state adibite alla quarantena dei malati: “Con l’hotel Michelangelo abbiamo guadagnato 300 posti letto per la quarantena, ma nei prossimi giorni aggiungeremo una struttura: l’ostello della gioventù a QT8 con 200 camere“.

Le iniziative a Milano

Con emergency – ha detto il sindaco – stiamo poi attrezzando un nuovo spazio con una 50 di camere e poi una piccola ma meravigliosa iniziativa: accoglieremo bambini e bambine i cui genitori sono in questo momento ricoverati“. Immancabile in chiusura il ringraziamento a tutti coloro che stanno lottando in prima linea per uscire da questa emergenza: “In questi giorni medici e infermieri sono i nostri eroi, ma oggi ci tenevo a ricordare la grande struttura del volontariato milanese che sta facendo più che mai la sua parte“.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Lavora per Entire Digital

Leggi anche