×

Coronavirus, Beppe Sala annuncia l’arrivo di mascherine dalla Cina

Condividi su Facebook

Il sindaco di Milano Beppe Sala ha annunciato l'arrivo di un carico di mascherine dalla Cina che verrà destinato a medici e ospedali del capoluogo.

coronavirus-beppe-sala

Nella giornata del 15 marzo il sindaco di Milano Beppe Sala ha pubblicato un video sui propri account social in cui ha annunciato un carico di nuove mascherine anti coronavirus in arrivo direttamente dalla Cina. Dopo averne fatto richieste ad alcune città cinesi, il primo cittadino del capoluogo lombardo ha affermato che una prima spedizione è già arriva all’aeroporto di Malpensa nelle scorse ore, mentre altre centinaia di migliaia arriveranno nei prossimi giorni e verranno messe a disposizione di medici e ospedali.

Coronavirus, l’annuncio di Beppe Sala

Nell’aprire il video, Sala ha fornito gli ultimi dati disponibili in merito al numero di contagi all’interno del comune di Milano, che attualmente sono saliti a quota 641 in linea con le statistiche dell’intera regione Lombardia: “Sia chiaro, noi riteniamo che siano di più perché ci sono anche degli asintomatici, ma da questi dati si legge che ad oggi il virus non ha sfondato a Milano”.

Sottolineando i buoni rapporti che intercorrono tra Milano e la Cina (la città è infatti gemellata con Shanghai dal 1979 e con Tientsin dal 1985) il sindaco ha poi annunciato l’arrivo del carico di mascherine in parte già atterrato a Malpensa: “Milano ha da sempre intrattenuto ottimi rapporti con le città cinesi.

In questi giorni ho fatto un po’ di telefonate alla ricerca di mascherine e ieri è arrivato un primo cargo alla Malpensa. Ringrazio tra l’altro l’ufficio delle dogane perché ha sdoganato molto rapidamente le mascherine che ora distribuiremo ai nostri medici di base e agli ospedali”.

Nel finale, Beppe Sala ha presentato un nuovo liquido igienizzante progettato dal Politecnico di Milano, che verrà distribuito nei prossimi giorni presso le strutture più ad alto rischio come i centri dove è ancora attivo il volontariato sociale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche