×

Italia Direzione Nord 2019: l’evento che dà spazio alle nuove idee

Condividi su Facebook

Il programma dell'evento Italia Direzione Nord 2019, due giornate di dibattiti e incontri a Milano per discutere sul ruolo del Nord Italia nel mondo.

eventi politica milano
Italia Direzione Nord 2019

Le due giornate dell’evento Italia Direzione Nord 2019 saranno l’occasione ideale per discutere sul ruolo di Milano e del Nord nello sviluppo dell’Italia. Dai presidenti di Lombardia e Piemonte al sindaco di Milano Giuseppe Sala, fino alle “sardine” milanesi, saranno moltissimi gli interventi che animeranno il dibattito.

Italia Direzione Nord 2019: le date

Italia Direzione Nord quest’anno festeggia la sua sesta edizione. Ci sarà la possibilità di incontrare rappresentanti delle istituzioni, della politica, delle imprese e degli stakeholder per parlare del ruolo che Milano e il Nord devono avere nello sviluppo dell’intera Italia e dell’Europa. L’evento si svolgerà nelle giornate del 2 e del 3 dicembre 2019 in diverse location della città. In particolare, gli incontri si terranno alla Fondazione Stelline di Milano e all’Università Statale.

L’obiettivo dell’evento è ben preciso: “dare spazio alle persone che hanno qualcosa da dire“. Ideato dal giornalista Fabio Massa e realizzato da Esclusiva srl e Inrete Relazioni Istituzionali e Comunicazione, è già arrivato alla sua sesta edizione. Tra le personalità che parteciperanno ai dibattiti ci saranno, il Viceministro dello Sviluppo Economico Stefano Buffagni e il presidente del Copasir Raffaele Volpi.

Gli incontri imperdibili

Il programma dell’evento, consultabile sul sito ufficiale, è ricco di appuntamenti interessanti e imperdibili.

Ve ne segnaliamo alcuni. Ad esempio, il dialogo tra i due presidenti di Regione Lombardia e Regione Piemonte, Attilio Fontana e Alberto Cirio e quello tra “Le sardine a passo Duomo” e la sinistra milanese, con Simona Regondi, de Le Sardine, Silvia Roggiani, segretaria metropolitana del Pd e Anita Pirovano, capogruppo in comune di Milano Progressista.

Durante la prima giornata si parlerà anche del rapporto tra donne e sviluppo sociale ed economico del Paese, del costo sociale della cronicità e delle malattie rare e del valore della ricerca in ambito medico, oltre a un confronto tra Lombardia e Lazio, con i vicepresidenti delle due Regioni.

Il 3 dicembre spazio al futuro: riguardo allo sviluppo urbanistico di Milano come megalopoli, alla sicurezza virtuale e al rapporto tra tecnologia e il futuro. Un tema molto caldo viste le ultime indiscrezioni su una possibile Milano del futuro da realizzare entro i 2030. Ci sarà anche l’incontro con Raffaele Volpi, presidente del Copasir, mentre nell’evento di chiusura si ragionerà su: “Milano e l’Italia, una storia di innovazione”, con il sindaco di Milano Beppe Sala e Andrea Pezzi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche