×

Movimento 5 Stelle elezioni: il vademecum per i giornalisti

Condividi su Facebook

Lezioni di giornalismo impartite dal Movimento 5 Stelle. Che non sono un ‘partito’, ma una ‘forza politica’. Ecco qui il vademecum.

Ne leggevamo proprio stamattina sul Corriere. E aprendo la casella di posta elettronica anche noi di Milano 2.0 abbiamo trovato il ‘nuovo dizionario’.

Ebbene sì.

Siamo stati ammessi al club: dopo il voto in Sicilia, che ha incoronato vincitore Rosario Crocetta, anche noi infatti siamo stati cordialmente invitati ad usare un “vocabolario di riferimento coerente e corretto” se parleremo in futuro del Movimento 5 Stelle, “che si propone come forza DAL BASSO, come movimento di CITTADINI in prestito alla politica PRO TEMPORE, INCENSURATI, che RIFIUTANO OGNI PRIVILEGIO, che decidono COLLEGIALMENTE e i cui ELETTI sono solo dei PORTAVOCE di decisioni di gruppo.

Un movimento il cui obiettivo fondamentale è fungere da strumento per la libera partecipazione di tutti i cittadini alla politica. In sintesi cittadini che votano cittadini”.

Le istruzioni sono in caps lock, che in base alla netiquette suonano come ordini perentori:

“Parole come PARTITO e LEADER sono pertinenti alla politica tradizionale, quindi ALTRO da noi. Sono parole incompatibili e fuorvianti rispetto alla nostra realtà di partecipazione e condivisione”

“E’ corretto riferirsi al MoVimento 5 stelle come a una FORZA POLITICA e agli eletti come PORTAVOCE”

“Chiudiamo ricordando che la parola GRILLINI è scorretta e anche un po’ offensiva, in quanto riduttiva e verticistica.

Grillo è il megafono al nostro servizio e non il nostro leader”

“Noi siamo ATTIVISTI, gli attivisti del Movimento 5 stelle o, per brevità, ATTIVISTI 5 STELLE”

Quindi: “Per questa ragione è indispensabile che tutti voi giornalisti, redattori, caporedattori e direttori poniate la massima attenzione ad EVITARE PAROLE CHE NON APPARTENGONO ALLA REALTA’ DEL MOVIMENTO […] contiamo sulla vostra collaborazione affinché siate voi i primi a proporre il NUOVO GLOSSARIO adatto alla portata del cambiamento che il M5s propone”.

Ecco…però NOI saremmo BLOGGER.

LINK UTILI

Legge bavaglio: obbligo di rettifica e cozze avariate (repost).

Elezioni Sicilia Crocetta: “Ora si cambia” ma non ha la maggioranza.

Elezioni Regionali Sicilia 2012: oltre il 50% di astenuti, avanza Grillo.

Grillini chi sono: Elettori di destra delusi dal Pd?

Movimento 5 Stelle sondaggi: Grillo “Siamo primi in Sicilia, secondi in Italia”; il M5S sale al 21%.

Elezioni 2013: Movimento 5 Stelle e cittadini in politica, tra ricatti e minacce.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche