×

Roberto Formigoni Regione Lombardia: sì a nuove elezioni

Condividi su Facebook

Formigoni non si dimette ma annuncia una settimana di lavoro con la giunta ‘tecnica’. Poi si tornerà alle urne.

L’annuncio ufficiale di Roberto Formigoni è arrivato questa mattina in Consiglio regionale.

“Questa legislatura regionale è giunta al termine”

Nel corso del suo discorso il Presidente della Regione Lombardia ha ricordato la decisione dei consiglieri Pdl di rimettere le dimissioni nelle mani del capogruppo Paolo Valentini, come leggiamo su Repubblica.

Anche i consiglieri del Pd, di Sel e Idv si sono detti disponibili a dimettersi.

Formigoni poi ha annunciato:

“Intendo dare vita a una giunta rinnovata di persone esterne alle politica nei prossimi giorni, quindi questa è l’ultima settimana di vita di questo Consiglio regionale che in tempi brevissimi dovrà eliminare il listino dalla legge elettorale”

Si andrà a votare “tra 45-90 giorni”. Intanto, per quanto riguarda la possibile candidatura di Roberto Maroni per la poltrona di governatore, il Celeste ha commentato:

“Ritengo un tantino irrituale che il capo di un partito che prima ha detto che la giunta ha lavorato bene e poi ha deciso di farla cadere, possa pretendere di essere il candidato presidente”

Giovedì 25 ottobre si terrà la seduta del Consiglio regionale per l’approvazione della nuova legge elettorale.

ps. ah, nel caso ve lo steste chiedendo: Nicole Minetti oggi era ASSENTE. Congedo per motivi personali.

(immagine infophoto)

LINK UTILI

Nicole Minetti dimissioni: ecco perchè #levatidimezzo, prima del 21 ottobre (il ‘vitalizio day’).

Roberto Formigoni dimissioni: sì anche lui #levatidimezzo, oggi sit in sotto il Pirellone bis.

Domenico Zambetti arrestato: Formigoni resiste nonostante le pressioni della Lega.

Regione Lombardia scandalo: dopo la Minetti scatta la moda della Manetta (per troppi).

Regione Lombardia arresti: le opposizioni chiedono le elezioni, il Pdl non molla.

‘Ndrangheta: lezioni antimafia dalla Calabria per Milano.

‘Ndrangheta, terremoto in Lombardia: dall’arresto di Zambetti alle perquisizioni contro le cosche.

Domenico Zambetti arrestato: Ilda Boccassini e la ‘zona grigia’, la ‘ndrangheta in Lombardia.

Pirellone, Domenico Zambetti arrestato: «Pagava i voti alla ‘ndrangheta».

Domenico Zambetti arrestato: l’assessore è accusato di aver comprato 4000 voti dalla ‘ndrangheta.

Regione Lombardia arresti: l’assessore Zambetti pagò voti delle cosche.

Domenico Zambetti arrestato: Formigoni non si dimette ma promette una nuova giunta.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche