×

Domenico Zambetti arrestato: in arrivo la nuova giunta Formigoni

Condividi su Facebook

Il presidente della Regione Lombardia annuncia il ‘repulisti’, ma Salvini vuole elezioni in primavera.

Roberto Formigoni vuole a tutti i costi arrivare al 2015, grazie ad un rimpasto di giunta: gente nuova che, si spera, non combini i disastri di quella precedente.

Matteo Salvini della Lega però, nonostante la pax Carroccio-Pdl siglata ieri, continuava a ribadire:

“Se ne faccia una ragione si va alle urne in primavera”

Ma il Celeste vuole “riprendere la prospettiva del 2015”, scadenza naturale della legislatura in Regione Lombardia: “Procederò nei prossimi giorni a dar vita a una giunta nuova, ridimensionata nel numero e scegliendo persone che siano in grado di portare avanti le politiche di eccellenze portate avanti in tutti questi anni dalla Regione Lombardia”, ha detto il governatore a Radio24.

La nuova giunta dovrebbe nascere tra una settimana e sarà una specie di ‘governo tecnico’ Monti style. Con dieci assessori al posto degli attuali quindici.

Secondo quanto riportato da Repubblica si salveranno solo le donne: potrebbero essere riconfermate insomma solo Margherita Peroni (Pdl) e Luciana Ruffinelli (Lega). Dubbi invece sulla riconferma di Valentina Aprea.

Tutti gli altri, come si dice elegantemente con un solo gesto della mano (cit. Crozza), “A casa”.

L’importante, ha ribadito Formigoni, è dare “vita a una sfida all’altezza della Lombardia”. Sperèm.

LINK UTILI

Domenico Zambetti arrestato: Formigoni resiste nonostante le pressioni della Lega.

Regione Lombardia scandalo: dopo la Minetti scatta la moda della Manetta (per troppi).

Regione Lombardia arresti: le opposizioni chiedono le elezioni, il Pdl non molla.

‘Ndrangheta: lezioni antimafia dalla Calabria per Milano.

‘Ndrangheta, terremoto in Lombardia: dall’arresto di Zambetti alle perquisizioni contro le cosche.

Domenico Zambetti arrestato: Ilda Boccassini e la ‘zona grigia’, la ‘ndrangheta in Lombardia.

Pirellone, Domenico Zambetti arrestato: «Pagava i voti alla ‘ndrangheta».

Domenico Zambetti arrestato: l’assessore è accusato di aver comprato 4000 voti dalla ‘ndrangheta.

Regione Lombardia arresti: l’assessore Zambetti pagò voti delle cosche.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche