×

Tagli Province 2012: Lombardia, ecco l'elenco

Condividi su Facebook

Scoprite qui quali sono le province che saranno ‘tagliate’ in Lombardia, e quelle che invece si ‘salvano’.

Dopo il voto di venerdì del Consiglio dei Ministri, che ha sancito che i parametri minimi per la sussistenza di una singola provincia sono 350mila abitanti e 2500 chilometri quadrati, il taglio alla province diventerà legge entro fine anno.

E le polemiche già fioccano.

Su Repubblica leggiamo il commento del leghista Massimo Sertori, presidente della provincia di Sondrio e dell’Upl (Unione delle province lombarde):

“Noi non siamo mai stati contrari a una riorganizzazione ma è il metodo che è sbagliato. Si rischia di creare Province con due milioni di persone, mentre sopravviveranno Regioni di nemmeno 400mila abitanti”

In Lombardia infatti si salveranno solo tre Province su dodici: Brescia, Bergamo e Pavia.

Milano diventerà città metropolitana.

Oggi a Verona ci sarà un incontro tra le Unioni provinciali del Nord (Lombardia, Veneto e Piemonte) per fare il punto della situazione. Anche perchè, continua il quotidiano, i presidenti di provincia temono di diventare capri espiatori e sperano che la riforma venga modificata.

QUI trovate l’elenco completo delle province, regione per regione.

(immagine da archivio infophoto)

LINK UTILI

Milano perde Nosate, la scure della manovra priva la Provincia di Milano di un comune.

Tagli alle province: ecco la nuova carta geografica d’Italia.

Spending review 2012: dimezzate le province.

Spending review 2012: tagli a province, ecco quelle a rischio.

La Regione Sicilia non fallisce e querela Libero e Giornale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche