×

Lega Nord fondi esteri: Renzo Bossi ha mentito a papà Umberto

Condividi su Facebook

I dirigenti del partito hanno confermato al Senatur che il figlio gli ha mentito. La leadership di Umberto Bossi traballa.

Nel corso della riunione della segreteria della Lega Nord, che si è svolta ieri, i dirigenti del partito hanno spiegato a Umberto Bossi che le accuse dei pm sono “fondate”, anche se lui “non sapeva nulla”.

Riporta Repubblica che sarebbero “vere le contestazioni degli inquirenti sui soldi della Lega serviti per ristrutturare la casa di Gemonio o per comprare il macchinone a Renzo”.

In preda alla rabbia Bossi si è attaccato al telefono per chiamare Renzo, e in seguito ha abbandonato la riunione.

Oggi si terrà il ‘federale’ per sostituire il tesoriere Francesco Belsito, ma questo congresso potrebbe mettere in discussione addirittura la leadership del Senatur, di cui si dovrà comunque parlare in tempi brevi.

La data, quella, c’è già: 10 aprile. Queste le parole del sindaco di Verona Flavio Tosi:

“I tempi della politica sono diversi, molto più lunghi da quelli che si aspettano i cittadini, gli elettori e gli stessi attivisti di partito; ai problemi che sta vivendo la Lega bisogna dare risposte certe in tempo reale, per questo guardo con favore all’idea di tenere un’assemblea federale dove sia possibile parlare con tutti i militanti”

(immagine da archivio infophoto)

LINK UTILI

Francesco Belsito indagato: truffa per rimborsi elettorali, è terremoto nella Lega.

Tangenti Lega Nord: Boni non si dimette; fiducia da Bossi, Maroni.

Renzo Bossi videointervista: basta facebook e twitter in Regione!

Regione Lombardia News: indagati per corruzione Davide Boni e Luigi Zunino.

Luigi Zunino, dopo le dimissioni per l’inchiesta su Risanamento, indagato per la bonifica dell’area Santa Giulia.

Lega Nord scandalo: denaro pubblico alla famiglia Bossi, Belsito si dimette.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche