×

Romano La Russa Regione Lombardia: anche lui è indagato

Condividi su Facebook

Con l’indagine che coinvolge La Russa sale a dieci il numero di consiglieri regionali sotto inchiesta in Lombardia.

L’assessore alla sicurezza della Regione Lombardia, Romano La Russa, è indagato per finanziamento illecito ai partiti nell’ambito dell’inchiesta sul caso Aler.

Nella vicenda sarebbe coinvolto anche Marco Osnato e Gianfranco Baldassarre, assessore comunale a San Donato Milanese.

La Russa ha dichiarato al Corriere:

“Sono furioso. Quarant’anni che faccio politica e non ho mai avuto problemi. Questo poi… È evidente che il tutto si riduce al fatto di non aver scritto nell’apposita dichiarazione il modestissimo contributo elettorale come previsto e consentito dalla legge. Comunque. Se il mio gruppo me lo chiede, mi dimetto in un secondo.

Formigoni non me lo ha chiesto, almeno per il momento”

Secondo l’accusa, riporta il quotidiano, avrebbe ricevuto da Luca Giuseppe Reale Ruffino contributi elettorali illegali per le Regionali del 2010 e le Provinciali di Vercelli del 2011. Osnato li avrebbe ricevuti per le Comunali del 2011.

Inoltre, aggiunge Repubblica, oltre ai tre esponenti politici (Osnato tra l’altro è direttore dell’area gestionale dell’Aler) i destinatari dell’atto sono: Luigi Serati, responsabile della filiale Aler di Legnano e coordinatore delle filiali di tutta la provincia milanese; Anna Bubbico, responsabile della segreteria della presidenza dell’ente a Milano e responsabile del settore Comunicazioni; Mauro Del Corpo, presidente della M&C Marketing comunicazioni; Andrea De Donno, titolare della Nsa Italia e cinque service manager tra cui lo stesso Reale Ruffino e il marito della Bubbico – che però è morto poche settimane fa -.

L’accusa è turbativa d’asta e, solo per Anna Bubbico e De Donno, anche di corruzione impropria.

(immagine da archivio infophoto)

LINK UTILI

Consiglio Regionale Lombardia: arrestato il vicepresidente Franco Nicoli Cristiani.

Regione Lombardia news: indagati per corruzione Davide Boni e Luigi Zunino.

Angelo Giammario indagato: l’inchiesta e le mani su Expo 2015.

Angelo Giammario indagato: una nuova bufera in Regione Lombardia dopo il caso Boni.

Arrestato Pier Gianni Prosperini, l’annuncio in diretta tv su Antenna 3: il video.

Arrestato Massimo Ponzoni: l’ex assessore si è costituito ed è stato trasferito al carcere di Monza.

Ultim’ora Milano: Filippo Penati indagato per corruzione su Area Falck.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche