×

Expo 2015 ultime notizie: protocollo per la regolarità dei cantieri

Condividi su Facebook

Contro le irregolarità nei cantieri di Expo 2015 e le possibili infiltrazioni criminali questa mattina a Palazzo Marino è stato firmato un protocollo d’intesa. Leggi qui di cosa si tratta.

Questa mattina è stato firmato, nella Sala dell’Orologio di Palazzo Marino, un Protocollo d’Intesa, per impedire il fenomeno del lavoro irregolare e le possibili infiltrazioni delle organizzazioni criminali nei cantieri di Expo 2015.

Il Sindaco e Commissario straordinario di Expo 2015 Giuliano Pisapia ha dichiarato:

“La firma di oggi è un momento importante che tocca un tema per noi particolarmente rilevante. Expo entra nel vivo e lo fa nel migliore dei modi, mettendo al primo posto legalità e lavoro. L’Esposizione Universale rappresenta una grande occasione per lo sviluppo della città e per l’occupazione. Sono orgoglioso che questo protocollo sia stato firmato da così tanti attori.

Avrà anche un valore deterrente in vista dei prossimi bandi di gara, chi vorrà partecipare, infatti, saprà che deve assumersi delle responsabilità importanti”

Insieme a lui erano presenti l’assessore alle Politiche del Lavoro Cristina Tajani, l’AD di Expo 2015 Spa Giuseppe Sala, il Sindaco di Rho Pietro Romano, i Segretari generali di CGIL, Cisl e Uil di Milano Onorio Rosati, Danilo Galvagni e Walter Galbusera, i Segretari generali e i rappresentanti dei Sindacati confederali di categoria (Fillea CGIL, Filca Cisl e Feneal Uil), il vice-presidente di Assimpredil Luca Botta, i rappresentanti della Coop.

Muratori & Cementisti C.M.C di Ravenna e il Segretario dell’Associazione Lombarda Cooperative di Produzione e lavoro Alcopl Legacoop.

Sala ha aggiunto:

“Il protocollo siglato oggi, che tutela la salute e la sicurezza sul lavoro nei cantieri di Expo, assicura legalità e trasparenza e contribuisce a metterci al riparo da fenomeni di criminalità organizzata, è il frutto di un’intensa collaborazione tra tutti i soggetti firmatari. Il protocollo costituisce un’ulteriore conferma che il progetto dell’Esposizione Universale procede secondo i tempi e raccoglie un consenso sempre più vasto”

Sono 5 gli articoli su cui si basa il Protocollo d’Intesa per 5 obiettivi fondamentali:

art.1 Sicurezza e regolarità – I sindacati saranno aggiornati sullo stato dei lavori e dell’eventuale utilizzo dei subappaltatori, i quali dovranno necessariamente sottostare ai protocolli e alle linee guida.

Per quanto riguarda la tutela della salute e dell’integrità fisica sarà costituito un Comitato per la sicurezza.

art.2 Contrasto al fenomeno delle infiltrazioni mafiose e criminali – Si fa riferimento al Protocollo di Legalità tra Prefettura di Milano e società Expo 2015 SpA.

art.3 Mercato del lavoro – La Coop. Muratori & Cementisti di Ravenna, l’impresa che ha vinto l’appalto per la piastra del sito Expo si impegna in caso di assunzioni di manodopera per il cantiere, ad assumere il 10% attingendo dal personale in cassa integrazione straordinaria e/o in deroga, in mobilità, disoccupati a seguito di procedure di licenziamento e soggetti inoccupati.

Tale obbligazione sarà inserita dall’impresa in ogni contratto di subappalto.

art.4 Gestione informatica dei documenti – La società Expo 2015 SpA avvierà una piattaforma informatica specifica per la gestione del cantiere per  il controllo del personale e dei mezzi, il coordinamento degli appaltatori operanti sul sito e per informatizzare le procedure di autorizzazione dei subappalti e forniture. Il sistema informatico dovrà quindi raccogliere dati e documenti che provengono dagli esecutori, analizzare i dati, pubblicare i dati ricevuti secondo schemi definiti e approvati da Expo 2015 SpA.

art.5 Accessi in cantiere – I mezzi e le maestranze saranno verificati attraverso idonei sistemi di controlli e monitorati secondo le modalità previste dal Protocollo di Legalità.

LINK UTILI

Expo 2015 news: troppi costi e troppi ritardi, si cambia ancora il progetto

Expo 2015: progetti cambiati e speculazioni edilizie

Expo 2015, al via il concorso per scegliere il nuovo logo

Expo 2015, presentato al Teatro Strehler il masterplan prima della consegna a Parigi: video e foto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche