×

Adriana Sossi e Monica Rizzi, dossier per Renzo Bossi?

Condividi su Facebook

La Guardia di Finanza ha oggi gli uffici di Monica Rizzi. Scopri perchè.

Due finanzieri in borghese hanno perquisito oggi gli uffici di Monica Rizzi, assessore allo Sport e Giovani della Regione Lombardia, su mandato della Procura di Brescia. Le fiamme gialle si sono recate anche a casa sua per “ricercare tracce di una ipotizzata attività di dossieraggio”, come ha spiegato il legale Alessandro Didd.

Segnala il Corriere che nei mesi scorsi, un ex collaboratore dell’assessore, Marco Marsili, aveva presentato una denuncia nei confronti di Monica Rizzi alla Procura di Brescia per trattamento illecito di dati personali.

I dossier sarebbero serviti poi “per colpire ‘nemici’ fuori e dentro la Lega Nord” e per assicurare il miglior risultato elettorale possibile alle scorse regionali a Renzo Bossi.

Didd ha precisato:

“L’assessore Rizzi non si dimetterà essendo consapevole di non aver nulla da temere e di potere confidare nella serenità della magistratura che, certamente, non si farà ingannare da queste manovre.

Avendo intuito l’organizzazione di queste operazioni avevo richiesto all’autorità giudiziaria di Brescia di conoscere se la stessa fosse o meno indagata. Il pm mi ha anticipato nel fornirmi la risposta notificando all’assessore l’avvio dell’indagine”

TMNews riporta però anche il nome di Adriana Sossi:

“Gli agenti stanno infatti cercando documenti legati a indagini su Adriana Sossi, una ‘maga’ con la quale la Rizzi era in contatto ‘al di fuori della propria attività’ politica.

Già tempo fa l’assessore bresciano, fanno sapere dal suo staff, aveva chiesto di fare piena luce sulla vicenda dicendosi tranquilla”

Aggiunge il giornalista Alessandro Da Rold su IlRiformista (come riportato da Dagospia, vedi screenshot):

“La vicenda avrebbe dei tratti anche paradossali. Perché oltre alla conferma dell’ex parlamentare del Carroccio Giulio Arrighini che avrebbe rifiutato di acquistare questi dossier da Cerniglia nel 2010, vedrebbe come protagonisti pure una maga vicina a Bossi jr e alla Rizzi.

Si tratta di Adriana Sossi, autrice del libro La mia vita con gli spiriti, che sul suo sito internet, oltre a raccontare di un famigerato ‘extraterrestre della galassia di Oron’, spiega di aver accumulato energia in una vita quotidianamente a contatto con ‘Forze superiori’ ed ‘Entità angeliche’. La Sossi avrebbe avuto delle consulenze in regione Lombardia ed è titolare della Cagliostro investigazioni, agenzia privata di investigazioni nel bresciano. Un legame su cui la procura sta cercando di vederci chiaro.

La storia vedrebbe persino la partecipazione di Valerio Merola, grande amico di Bossi jr, spesso a casa della Rizzi nel bresciano. L’assessore allo Sport intanto ha deciso di querelare nuovamente l’ex portavoce Marsili, cacciato all’inizio dell’anno per aver pubblicato un libro sul bunga bunga”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche