×

Federalismo, strappo tra Formigoni e Lega

Condividi su Facebook

Prima l’immigrazione, poi l’Unità d’Italia, e adesso l’agognato federalismo. E’ già il terzo strappo nel giro di pochissime settimane che avviene tra Roberto Formigoni e Lega Nord.

Al raduno ciellino di Rete Italia a Riva del Garda il governatore infatti ha dichiarato, come riporta Repubblica:

“Il nostro federalismo non è come quello della Lega perché si basa sulla sussidiarietà* e non sul localismo, che rischia di non portarci lontano […] Siamo buoni alleati, ma l’importante è che non rubino voti a noi, ma al centrosinistra e all’astensionismo”

Andrea Gibelli, della Lega, ha subito replicato:

“Il federalismo del presidente è più avanzato del nostro? Mi viene da sorridere, soprattutto se penso che la Lega è stata disposta a stare all’opposizione tra il ’96 e il 2000 proprio perché non c’era un progetto con il centrodestra sul federalismo, mentre Formigoni aveva i piedi al caldo al trentesimo piano del Pirellone con gli amici del centralismo Casini e Fini.

Non mi piace che oggi con la politica del ‘più uno’, che non condivido, lui si dichiari campione di un federalismo che la Lega ha portato avanti […] Senza di noi Formigoni non esiste

Paolo Valentini, capogruppo Pdl, invece ha commentato:

“Caro Gibelli, veramente con Casini e Fini ci siete stati anche voi, dal 2000 al 2008”

E Gibelli:

“Che sia chiaro: la Lega è alleata con il Pdl per il federalismo e non per cercare trippa per gatti.

Valentini, abituato a fare lo slalom gigante tra i paletti della verità, ha completamente sbagliato stagione. Corrisponde al vero che con Fini e Casini la Lega c’è stata tra il 2000 e il 2008, ma come può ben leggere lo stesso Valentini, io mi riferivo al periodo che va tra il 1996 e il 2000. Quando di federalismo non se ne parlava, e gli antichi alleati di Formigoni in Lombardia hanno dimostrato tutta la loro coerenza”

Insomma, pare proprio che tra Pdl e Lega non scorra buon sangue ultimamente.

* sulla ‘sussidiarietà’, tanto decantata da Comunione e Liberazione, leggetevi “La Lobby di Dio”, il libro inchiesta di Ferruccio Pinotti.

(fonte immagine)

0 Post correlati Speciale Comunali 2011: Emma Bonino sostiene Pisapia, Silvio Berlusconi capolista per la Moratti Speciale Comunali 2011, presentata la lista civica per Pisapia: tutti esordienti (e incensurati) “Per combattere la ‘ndrangheta via le aziende calabresi”: lite a distanza tra Gratteri e Castelli Processi al premier, una settimana campale per Silvio Berlusconi: 4 aprile Mediatrade, 6 aprile Rubygate “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche