×

Berlusconi show davanti al Tribunale, rinvio al 4 aprile

Condividi su Facebook

Il nostro premier voleva iniziare questo periodaccio, tra processo Mediatrade e Rubygate, col botto: bagno di folla più comizio sul predellino di buon auspicio.

Ma qualcosa è andato storto come leggiamo su L’Espresso:

“Un predellino riuscito a metà, quello di ieri mattina, all’uscita dal Palazzo di giustizia di Milano.

Si è infatti scoperto che Silvio Berlusconi avrebbe dovuto tenere un piccolo comizio contro i giudici, confidando nelle molte telecamere presenti e quindi nei telegiornali che avrebbero mandato in onda la sua invettiva. I presenti, del resto, avevano notato che c’era qualcosa di strano: salito sull’auto, il premier si guardava attorno come se aspettasse qualcosa, alternando gli immancabili sorrisi con una certa impazienza e con qualche sguardo interrogativo rivolto ai suoi.

Oggi si è scoperto che in effetti aspettava un microfono, che nella sceneggiatura prevista doveva arrivargli in mano come per caso, con una simulazione di spontaneità e di improvvisazione. Invece lo spettacolino era stato preparato dal coordinatore lombardo il Pdl, Mario Mantovani, che aveva allertato dei tecnici all’uopo. I potenti mezzi del patron di Mediaset hanno fatto però flop: il microfono era pronto ma il filo era troppo corto e non arrivava alla bocca del presidente.

Il quale, infuriato per la vana attesa, a un certo punto è entrato in macchina ed è andato via”

Per colpa di un filo il comizio quasi-sì-insomma-beh-spontaneo è andato a monte. Ma Silvio Berlusconi non si è perso d’animo.

E’ quindi ripartito alla carica questa mattina, sul sito dei Promotori della libertà:

“L’accusa è totalmente falsa e i miei avvocati lo hanno dimostrato, così falsa che c’è da chiedersi con quale coraggio la procura di Milano abbia insistito a spenderci sopra tra consulenze, rogatorie e atti processuali solo qualcosa come una ventina di milioni di euro tolti dalle tasche dei contribuenti”

Il premier dovrà ricomparire in aula il prossimo 4 aprile, mentre il 6 lo aspetta al varco il Rubygate.

Sempre che venga sciolto il nodo sul conflitto di attribuzione.

(fonte immagine)
0 Post correlati Presentato il libro “Vorrei assomigliare a mio padre” di Giovanni Terzi a Terrazza Martini Renzo Bossi, dopo gli australiani-canadesi il campionato di “Scii” Alpino: perseverare è diabolico Daniela Santanchè e il master ‘fantasma’ alla Bocconi: lo scoop di “Oggi” Buccinasco, arrestato il sindaco Loris Cereda e altri funzionari del Comune per tangenti “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche