×

Nicole Minetti, consiglio regionale blindato per 'colpa' dei giornalisti: ma lei non c'è

Condividi su Facebook

Dopo gli ‘assalti’ dei giornalisti a Nicole Minetti avvenuti nelle scorse settimana sono stati presi provvedimenti. Leggiamo sul Corriere che ieri l’ufficio di presidenza ha distribuito ai giornalisti presenti in aula il regolamento interno:

“Nel regolamento, che risale al 2007, è stato evidenziato l’articolo 8 e in particolare i punti 5 e 6 che invitano i giornalisti e gli operatori radiotelevisivi a seguire i lavori ‘in appositi spazi riservati’, evitando così di prendere d’assalto i consiglieri, ricordando poi che le interviste ‘devono essere effettuate nella sala stampa o nella sala interviste appositamente attrezzate'”

Peccato che la Minetti ieri non fosse in aula: il consigliere infatti ha chiesto un congedo “per motivi personali”.

L’Italia dei Valori intanto ha fatto sapere che intende costituirsi parte civile nel processo penale “in relazione alla vicenda delle firme false che sarebbero state raccolte per il listino di Formigoni alle scorse elezioni regionali. Contestualmente IdV interverrà per modificare la legge elettorale regionale, chiaramente inadeguata anche alla luce di quanto sta emergendo in queste settimane”.

Anche i Radicali, che sono da sempre schierati contro il listino bloccato e le firme false, hanno organizzato un presidio fuori dal Pirellone.

(fonte immagine)
0 Post correlati Sigilli alla Casa 139, salva la bat-caverna di Gabriele Moratti: ecco dove fare i concerti! Comunali 2011, si voterà il 15 e 16 maggio: slittano i referendum Il Trota sbaglia latitudine e confonde gli australiani con i canadesi: il video Lega Nord, Renzo Bossi ‘promosso’ prende il posto di Stefano Stefani: sarà responsabile dei media

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche