×

Forza Nuova: dopo le proteste il Comune revoca l'assegnazione dello stabile in corso Buenos Aires

Condividi su Facebook

Solo qualche giorno fa Letizia Moratti aveva annunciato di aver revocato l’assegnazione dello spazio commerciale di circa 200 metri quadri in corso Buenos Aires che il partito di Forza Nuova si era aggiudicato grazie ad un bando.

Repubblicariportava l’opinione di un rappresentante dei ‘Partigiani in ogni quartiere’, che riunisce associazioni antifasciste, collettivi e alcuni centri sociali:

“La nostra mobilitazione è servita a bloccarli, almeno per ora.

Toccherà a noi l’anno prossimo continuare a bloccare nuovi possibili spazi”

Ma Luciano Muhlbauer, coordinatore cittadino Prc-FdS Milano, ha comunque richiesto chiarezza:

“L’amministrazione comunale di Milano deve chiarire immediatamente a che gioco sta giocando, visto che prima revoca lo spazio di corso Buenos Aires ai neonazisti di Forza Nuova e poi, invece, diversi esponenti istituzionali del Pdl annunciano che accompagneranno Forza Nuova nel suo tentativo di occupare lo stesso i locali sabato prossimo.

Infatti, non solo Forza Nuova ha annunciato che non riconsegnerà i locali di proprietà comunale e che sabato 18 dicembre scorrazzerà in giro per il centro città, ma due consiglieri comunali del Pdl, Aldo Brandirali e l’ex missino Marco Osnato, e un consigliere provinciale del Pdl, Roberta Capotosti, anche lei ex-missina, hanno dichiarato che saranno a fianco dei neonazisti. Una vera e propria schizofrenia, tra revoche e disobbedienza alla revoche, che fa venire il dubbio che qualcuno a Palazzo Marino voglia fare il doppio gioco e trasformare l’ultimo weekend prenatalizio dei milanesi in una scampagnata nazifascista e antisemita a Porta Venezia o, chissà, da qualche altra parte in centro”

E’ quindi confermata la mobilitazione antifascista di sabato 18 dicembre in piazza Oberdan alle ore 14.30.

Speriamo non si ripetano i fatti del 2007.
0 Post correlati Il Pdl sostiene Silvio Berlusconi in vista del voto del 14 dicembre: le foto del comizio in Piazza Duomo Rinviato il comizio del Pdl, a un anno di distanza dall’aggressione al premier: oggi corteo antifascista per Piazza Fontana Comunali 2011: colpo di scena, Gabriele Albertini si tira indietro Operazione “Infinito”: Annozero va a Desio, Davide Boni querela Giulio Cavalli “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche