×

Comunali 2011: colpo di scena, Gabriele Albertini si tira indietro

Condividi su Facebook

L’ex sindaco Gabriele Albertini ha scritto una lettera a Gianfranco Fini, Pierferdinando Casini e Francesco Rutelli, a capo del cosiddetto ‘terzo polo’.

L’europarlamentare Pdl ha infatti rinunciato alla sua candidatura contro Letizia Moratti e Giuliano Pisapia alle prossime elezioni comunali.

Il ministro della difesa, Ignazio La Russa, ha commentato:

“Non avevo mai dubitato che una scelta diversa sarebbe stata autolesionistica e Albertini non l’avrebbe mai fatta. Albertini ha dato uno schiaffo forte al terzo polo. Lui, come Maicon, ha rinunciato alle sirene. Maicon a quelle del Real Madrid, Albertini a quelle del terzo polo, con la differenza che per Albertini è stato più facile”

La lettera di Albertini è stata riportata su Repubblica:

“Vi sono anche immensamente grato per l’altissimo onore che mi avete fatto nel propormi la candidatura a sindaco della mia città.

Tuttavia, allo stato, non esistono tutte quelle condizioni, che, fin dall’inizio di questo nostro dialogo e ripetutamente, vi ho rappresentato come necessarie e indispensabili perché mi senta e possa svolgere un ruolo utile e veramente efficace. Nonostante questa mia rinuncia alla vostra generosa offerta, resta invariato, nelle responsabilità e nei ruoli in cui potrò svolgerlo in futuro, il mio convinto impegno, non diversamente motivato dal vostro, per la mia città ed il nostro Paese”

Ma il senatore di Futuro e Libertà Giuseppe Valditara aveva fatto sapere che il ‘terzo polo’ a Milano ci sarebbe stato comunque.


0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche