×

Renzo Bossi torna alla carica: per lui il posto di assessore allo Sport in Regione Lombardia

Condividi su Facebook

La notizia serpeggiava in rete già dalla scorsa settimana e oggi trova spazio sulle pagine de IlGiornale. Se Pier Gianni Prosperini è ancora 'bello paciarotto' a San Vittore e quindi non può essere ricandidato nel listino bloccato legato a Formigoni per le prossime elezioni regionali, nonostante i numerosi compagni di partito non ci vedano nulla di male, serve un sostituto illustre per l'assessorato allo Sport.

Cosa c'è di meglio di Renzo Bossi, figlio ventunenne di Umberto e pluri-bocciato alla maturità (foto Panorama)?

Il suo nome, come leggiamo su IlGiornale, sarebbe fra i cinque che la Lega Nord chiede nel listino bloccato e che, in caso di vittoria elettorale, garantisce un posto sicuro nel consiglio regionale.

Il rampollo, secondo il quotidiano diretto da Vittorio Feltri, "deve cominciare a farsi le ossa" proprio con un assessorato.La scelta ricadrebbe proprio sullo sport, fato che 'la Trota' ricopre già un ruolo da segretario nella Padania calcio, di cui è presidente il ministro dell'Interno Roberto Maroni.

Se così accadrà il caro Renzo avrà uno stipendio da sogno, dopo aver rifiutato (così aveva detto Roberto Cota) il suo incarico nell'osservatorio su Expo 2015.

Oggi si riunirà il Pdl lombardo nella sede milanese di viale Monza per discutere di candidature e campagna elettorale. Restiamo in attesa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche