×

Roberto Calderoli rilancia Formigoni alla guida della Regione Lombardia, in cambio di Piemonte e Veneto

Condividi su Facebook

Roberto Formigoni sarà o no il candidato del Pdl per la presidenza della Regione Lombardia?

Non c'è ancora molta chiarezza in merito, le voci si susseguono da mesi e vengono continuamente confermate o smentite. Roberto Calderoli, ministro per la Semplificazione spiega che la Lega avalla la candidatura di Formigoni al Pirellone a patto di ottenere la presidenza di Veneto e Piemonte.

Lo riporta Affaritaliani.

"C'è stato un sostanziale via libera anche da parte di Bossi alla candidatura di Roberto Formigoni alla presidenza della Regione Lombardia"

L'accordo sulle candidature regionali si chiuderà al massimo la prossima settimana dopo il decisivo incontro tra Bossi e Berlusconi. Calderoli ha definito

"equilibrata la richiesta della Lega Nord in rapporto ai voti ottenuti alle ultime elezioni europee"

IlGiornale riporta una dichiarazione di Formigoni:

"Sono settimane che vado segnalando la convergenza tra la fiducia che mi assegnano il Pdl e il presidente Silvio Berlusconi e quella degli alleati della Lega.

Sono lieto che ancora una volta sarò il portabandiera del centrodestra. Di poter proseguire nel mio programma che ha un solo scopo: far stare meglio i lombardi"

Sembra poi che ci sia in ballo anche un riavvicinamento con l'Udc di Casini. Il governatore aveva detto:

"L'Udc deve decidere il suo destino, scegliere da che parte stare"

Ma Casini pone un quesito chiave:

"Vorremmo sapere se è la Lega che comanda in Lombardia come in Veneto e in Piemonte.

Perché questo è il rischio"

Se la Lega premesse troppo, l'Udc potrebbe anche correre da sola.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche