×

Regionali 2010, Antonio di Pietro sfida Roberto Formigoni per il Pirellone

Condividi su Facebook

Nel mistero delle nomine Pd per il candidato che andrà a sfidare Roberto Formigoni alle prossime elezioni regionali spunta un nome illustre e se vogliamo un po' insolito: Antonio Di Pietro. Che dice:

"Se ci fossero le condizioni non mi tirerei indietro"

Il leader dell'Italia dei Valori ha aggiunto:

"Non mi pare che ci siano le condizioni.

Non è che se penso di vincere mi candido altrimenti no, ma in una coalizione il governatore deve essere voluto da tutti"

E i dirigenti del Pd, insomma, non sembrerebbero molto propensi.

La sfida è difficile. Si sa. Chiunque sfiderà il governatore ciellino pluriconfermato avrà di fronte a se un'impresa quasi titanica. Formigoni infatti governa ininterrottamente dal 1995.

Di Pietro però ha parlato nei giorni scorsi con il neosegretario del Pd Pierluigi Bersani:

"Lui ha detto che ci rivediamo fra alcuni giorni"

Di sicuro Tonino è molto critico nei confronti della attuale gestione della Regione Lombardia:

"Non possiamo assistere in modo passivo a questa gestione disastrosa, e di parte della Lombardia: qui c'è un sultano che vuole governare a vita, mentre invece la legge dovrebbe imporre dei limiti di mandato per tutti i presidenti della Regione"

In effetti Formigoni potrebbe non essere ricandidabile.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche