×

Regionali 2010, Roberto Formigoni sfida il neonato partito di Beppe Grillo dopo lo show dello Smeraldo

Condividi su Facebook

Dopo le parole spese ieri durante il comizio-show di fondazione del Movimento di Liberazione Nazionale, (anti)partita erede delle liste civiche"a 5 stelle", a Beppe Grillo tocca una bella patata bollente.  

Tutta colpa delle parole spese contro il "primario" Roberto Formigoni:

"In questa Regione la sanità si auto-alimenta e crea il Pil regionale.

Se San Francesco cancellasse tutte le malattie dalla Lombardia, mi chiedo cosa farebbe Formigoni dalla mattina alla sera"

Puntuale arriva la replica del governatore, come segnala Affaritaliani:

"Si presenti alle elezioni regionali anche in Lombardia. Perché ha paura della Lombardia? Se ha idee così frizzanti, scoppiettanti e innovative, le metta alla prova. Ormai non è più un comico, ma un politico, gli piaccia o non gli piaccia. Venga in Lombardia, raccolga milioni di voti e metta in atto le sue splendide idee"

Parafrasando sembra quasi: "Fammi vedere che sai fare".

Il comico ha annunciato che di sicuro le liste civiche "saranno in Emilia Romagna e Piemonte e forse in Campania" per la tornata elettorale dell'anno prossimo.

Niente Lombardia quindi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche