×

Milano ZTL, Area C e B: gli orari e come pagare

Le ZTL dell'Area C e B di Milano sono una costante per gli automobilisti meneghini: tutte le info relative agli orari di accesso e ai veicoli ammessi e vietati.

traffico milano ztl
zona traffico limitato capoluogo

La ZTL, zona a traffico limitato, di Milano comprende due aree: l’area C e l’area B. L’area C è segnalata dal colore verde, mentre l’area B dal colore blu. Esse nascono sia per limitare l’afflusso di autovetture nel centro del capoluogo lombardo, sia, di conseguenza, per ridurne le emissioni inquinanti.

ZTL Milano: Area C

L’area C è la ZTL che comprende il centro storico di Milano, delimitata da 43 varchi controllati da telecamere che corrisponde alla Cerchia dei Bastioni. Gli automobilisti di Milano conoscono il funzionamento della ZTL e la sua attivazione in orari prestabiliti.

L’unica possibilità che hanno le auto per entrare in una zona a traffico limitato è effettuare un apposito pagamento. Queste ZTL sono state create per preservare l’ambiente, limitare l’inquinamento e tutelare la vivibilità e la salute degli abitanti.

Per questo motivo l’area C è la meno accessibile per le automobili per i mezzi a motore con alto tasso di inquinamento

I veicoli proibiti

I veicoli che non possono assolutamente entrare nell’area C sono quelli destinati al trasporto di merci, i veicoli a benzina e diesel, i veicoli euro 3 diesel NCC superiori a 9 posti e i veicoli con lunghezza superiore a 7,5 metri.

I possessori di veicoli a benzina o diesel con filtro possono circolare ad un costo di 5,00€ mentre i residenti pagano 2,00€ e i veicoli di servizio pagano 3,00€; Gli NCC entro gli 8 metri di lunghezza pagano 40,00€, fino a 10,50 metri 65,00€ e oltre i 10,50 metri pagano 100,00€.

I veicoli elettrici ed ibridi potranno invece circolare nell’area C gratuitamente fino ad Ottobre 2022.

Gli orari

L’area C è attiva dal lunedì al venerdì (escluso il giovedì) dalle 7:30 alle 19:30 e dalle 7:30 alle 18:00 il giovedì. Per quanto riguarda i giorni festivi, ovvero il sabato e la domenica, l’area C è inattiva.

Dove comprare il ticket

Ogni ticket per entrare in area C ha durata giornaliera e il pagamento di un ingresso copre tutti gli accessi effettuati dallo veicolo nell’arco di quella giornata. Ci sono varie modalità per acquistare i tagliandi, che devono essere attivati entro la mezzanotte del giorno successivo all’ingresso.

E’ possibile acquistare il ticket presso i bancomat convenzionati con Intesa San Paolo, presso le autorimesse convenzionate, tramite i parcometri, i terminali Lottomatica e Sisal, PayPal, RID e Telepass.

ZTL Milano: Area B

L’area B è una zona a traffico limitato di Milano che è stata creata per limitare le emissioni di inquinamento dei mezzi più vecchi.

L’accesso all’area B, ove consentito, non prevede alcun pagamento ed è delimitato da 186 punti di accesso.

I divieti e gli orari

La tutela della città di Milano avviene seguendo 3 precauzioni:

  1. Divieto di circolazione dei veicoli trasportatori di esplosivi tutti i giorni dalle 00:00 alle 24:00;
  2. Accesso vietato ai veicoli con lunghezza che supera i 12 metri nei giorni feriali dalle 7:30 alle 19:30,
  3. Selezione dei veicoli in base al loro tasso di inquinamento nei giorni feriali dalle 7:30 alle 9:30.

Il comune di Milano ritiene che l’area B sia la più equa poiché limita l’accesso ai mezzi più inquinanti, consentendone l’accesso solo in determinate fasce orarie dal minore afflusso, non penalizzandone l’ingresso. L’area B, inoltre, è molto efficace perché riduce del 65% le emissioni annue prodotte dai veicoli a motore

I veicoli vietati

A partire dal 25 febbraio 2019, l’accesso all’area B è vietato a:

  • autovetture a doppia alimentazione gasolio/gpl e gasolio/metano;
  • autovetture euro 0 benzina;
  • vetture euro 0, 1, 2 e 3 diesel senza FAP;
  • autovetture Euro 0, 1, 2, 3 diesel con FAP after-market con classe massa particolato inferiore a Euro 4

L’accesso è inoltre vietato ai motoveicoli a 2 tempi e ai ciclomotori a 2 tempi.

I veicoli sempre ammessi

Possono avere sempre accesso all’area B:

  • Veicoli immatricolati per il trasporto delle merci;
  • Ciclomotori e motoveicoli GPL;
  • Ciclomotori e motoveicoli a due tempi di classe Euro 5;
  • Velocipedi,
  • Autoveicoli GPL, metano e ibridi;
  • Mezzi per il trasporto dei disabili;
  • Veicoli che espongono il contrassegno invalidi il cui titolare sia a bordo del veicolo;
  • Mezzi delle Forze Armate e della Polizia Locale;
  • Ambulanze ed autocisterne dei Vigili del Fuoco.


Contatti:

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche