×

Scarse misure di sicurezza, chiude la discoteca dei vip: sigilli all'Hollywood

Condividi su Facebook

Per fortuna si apre il lungo weekend di Pasqua e Milano si svuota per la famosa gita fuori porta, anche e soprattutto fra i vip. Meno male, perchè altrimenti, poverini, non avrebbero saputo dove andare a divertirsi. La discoteca preferita tra calciatori, veline e protofamosi del piccolo schermo, l'Hollywood di Corso Como per i pochi che non lo sapessero, chiude…e non per ferie.

La Procura di Milano ha fatto una perizia all'interno del locale e, sorpresa, le misure di sicurezza sono scarse e inefficienti. In caso di incendio solo un centinaio di persone riuscirebbero a salvarsi. Le uscite di emergenza sono poche e segnalate male, l'allarme si può attivare solo dalla consolle del dj, il meccanismo di ventilazione rende l'interno più una camera a gas che un elemento di salvezza. Se aggiungiamo il fatto che l'Hollywood è scavato ben sotto il livello del suolo ecco creata una trappola.

Insomma, proprio non ci siamo ed ecco affissi i sigilli al locale. 
I primi di una lunga serie a quanto pare, perchè sermpre dalla Progura è trafugata la volontà di verificare lo stato di sicurezza di parecchi altri locali meneghini, vip e meno vip, per una rapida bonifica delle norme di sicurezza in tutti i luoghi di divertimento. Dopo la legge antialcool, sono veramente tempi duri per i gestori dei locali milanesi.

Non si sgarra più, parola di giudice.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche