×

Beppe Sala sul futuro di San Siro: “Se dicessimo no rimarremmo con il cerino in mano”

Condividi su Facebook

Il futuro del nuovo stadio di San Siro è incerto: il comune deve infatti valutare bene ogni decisione.

nuovo stadio san siro
nuovo stadio san siro

A Milano continua la discussione sull’ipotetico nuovo stadio di San Siro. Se i club spingono per un investimento che sperano possa portare a nuovi profitti, il comune di Milano sta cercando di valutare con attenzione ogni decisione. I lavori di rinnovo infatti riguarderanno non solo l’impianto sportivo, ma tutta l’area.

Il futuro del nuovo stadio di San Siro

Il sindaco di Milano Beppe Sala ha espresso il suo parere riguardo al progetto di rinnovamento di San Siro durante la presentazione del libro “Giovinette. Le calciatrici che sfidarono il duce”. “Noi non possiamo ostacolare l’idea di un nuovo stadio“, ha affermato il primo cittadino, “siamo proprietari di un’area che è in affitto alle due squadre“. La preoccupazione va infatti verso l’idea che i club possano costruire una nuova struttura per i tifosi a Sesto San Giovanni: “Se noi dicessimo ‘qua no’, rimarremmo con il cerino in mano, con San Siro vuoto con le ragnatele“.

Ciò che suscita preoccupazione per il comune di Milano è l’attuazione di un progetto che andrebbe a modificare tutto il quartiere, motivo per il quale è necessario valutare attentamente ogni proposta. “Come tanti di noi sono affezionato a San Siro“, ha concluso Sala, “devo avere un comportamento responsabile perchè abbiamo un bene patrimoniale come San Siro che non possiamo buttare via“.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche