×

Disastroso esordio in campionato per il Milan, sconfitto a San Siro

Condividi su Facebook

Disastroso esordio in campionato per il Milan, sconfitto a San Siro dalla giovane Sampdoria: rossoneri mai in partita e incapaci di creare gioco. Se questo è il Diavolo ci sarà da soffrire moltissimo per i suoi tifosi

Orrore a San Siro, incubo di una notte di mezza estate, la paura davanti alla porta…

potrei usare cento titoli per definire questo Milan-Sampdoria, ma nessuno concretamente potrebbe rendere l’idea della pena andata in scena sul prato del ‘Meazza’, parlando ovviamente di colori rossoneri, sebbene quelli blucerchiati non abbiano certo impressionato.

Ma forse ce lo si poteva aspettare: spalti semivuoti, pubblico in gran parte con il ‘fucile in mano’ pronto a stroncare ogni giocata sbagliata del Diavolo malconcio, che più malconcio non si può.

E non è servito aspettare molto: il Milan visto a Sa Siro è squadra in grado di perdere con chiunque e, stando così le cose, più che aeventuali obiettivi europei, sarà meglio per Massimiliano Allegri (e sia chiaro, non può essere solo colpa sua né di chi ha giocato) e compagni puntare a raccogliere punto dopo punto per arrivare presto alla quota salvezza, anche perché in Serie A nessuno concede sconti, e per tutti gli avversari le gare varranno tre punti, tanto più succulenti se conquistati contro una formazione dal nome altisonante come il Milan.

Di certo non basterà l’arrivo di Kakà, semmai arriverà, per sanare una squadra apparsa imbarazzante in difesa (basti pensare al gol subito nato da una palla persa e da un angolo con palla calciata dalla tre quarti), centrocampo inesistente e attacco evanescente. (foto: Infophoto)

Il tabelino di Milan-Sampdoria 0-1
MILAN: Abbiati, De Sciglio, Bonera, Yepes, Antonini, Flamini, Montolivo, Nocerino (75′ Constant), Boateng, El Shaarawy (56′ Pazzini), Robinho (59′ Emanuelson).

All.: Allegri.
SAMPDORIA: Romero, Berardi, Gastaldello, Rossini, Costa, Obiang, Tissone, Poli (81′ Munari), Estigarribia (74′ Maxi Lopez), Eder (76′ Soriano), Krsticic. All.: Ferrara.
Arbitro: Banti di Livorno.
Rete: 59′ Costa.
Angoli: 7-2 per il Milan.
Recupero: 2′ e 4′.
Ammoniti: Krsticic, Gastaldello, Costa, Tissone e Bonera per gioco falloso, Boateng e Romero per comportamento non regolamentare.
Spettatori: 36.288.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche