×

Giochi Londra 2012 Scherma: Errigo tra gioia e amarezza

Condividi su Facebook

La brianzola Ariana Errigo conquista una grande medaglia d’argento ai Giochi di Londra 2012, ma il secondo posto arriva dopo aver getato al vento l’oro, con tre punti di vantaggio su Elisa Di Francisca recuperati quando mancava poco alla fine

Arianna Errigo si gode l’argento nel fioretto a Londra 2012, che corrisponde alla sua prima medaglia olimpica.

Un argento amaro tanto glorioso quanto amaro per la ragazza di Monza, perché giunto quando per lei l’oro sembrava cosa già fatta, grazie a quell’11-8 con cui conduceva a 36 secondi dalla fine contro la connazionale Elisa Di Francisca.

Invece il rimontone della jesina ha condizionato la bella Arianna che poi, nel minuto supplementare, ha ceduto alla compagna di stanza, per un podio tutto italiano (bronzo a Valentina Vezzali) che rimarrà nella storia.

Eppure forse l’approccio troppo spavaldo verso la finale rimarrà il grande rimpianto per la Errigo, che delle tre azzurre è parsa quella più sconvolta sul podio.

“Sì, certo, è un argento olimpico. Potrei essere contenta, ma tra il primo e secondo posto c’è un abisso…”, ha detto la Errigo quando ormai era troppo tardi per rimediare. “Avessi sorriso sul podio, sarebbero scese le lacrime – ha proseguito la 24enne brianzola -. Ho tirato bene per tutto il torneo, c’era la tensione giusta che però non è andata a buon fine”.

(foto apertura: Infophoto)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche