×

Disabilità: all'Argelati il primo 'accompagnatore meccanico'

Condividi su Facebook

Per la prima volta in Italia una piscina diventa accessibile anche ai portatori di disabilità. E’ stato inaugurato a Milano il primo ‘accompagnatore meccanico’ che consente l’accesso in vasca a tutti coloro che finora ne erano preclusi

Comune di Milano, Unione Italiana Lotta Distrofia Muscolare, Milanosport e Fondazione Cariplo unite per un obiettivo che finalmente è stato raggiunto, per la prima volta in Italia: consentire anche alle persone portatrici di disabilità di accedere alle piscine.

E’ stato infatti inaugurato, al centro balneare Argelati di Milano, il primo ‘accompagnatore meccanico’ italiano, che consente un accesso in vasca sicuro e controllato a tutti coloro che finora ne erano preclusi.

Pierfrancesco Barletta, presidente di Milanosport, commenta: “Per noi è una giornata di grande importanza e crediamo che questo sia l’inizio di un percorso che non riguarda soltanto questa macchina, ma riguarda tutta una serie di attività che faremo per abbattere le barriere architettoniche”.

Ed ecco la soddisfazione di Chiara Bisconti, assessore allo Sport e Tempo libero del Comune di Milano. “Sono i primi quattro centri che verranno dotati di questa possibilità ed entro l’inverno, entro i mesi autunnali, verranno dotate tutte le piscine di Milanosport. Milano sarà la prima città ad avere tutti gli impianti comunali dotati di bracci per entrare in acqua in totale autonomia, quindi questo è un grande passo avanti e mi piacerebbe molto che anche le altre città seguissero”.

(foto: Bordignon)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche