×

Hockey Milano Rossoblù: il quarto straniero è Matt Ryan

Condividi su Facebook

Nuovo arrivo al Milano Rossoblù: si tratta di Matt Ryan, 28enne attaccante canadese con passaporto inglese, che entra nel roster di Massimo Da Rin. Nella sua carriera 299 presenze e 98 punti in AHL, oltre a 12 partite in NHL con i Los Angeles Kings

Un altro colpo per il Milano Rossoblù, che dimostra dopo Andrew Raycroft, Jesse Schultz e Matt De Marchi, di voler allestire una squadra che, a questo punto, comincerà la stagione con le carte in regola per poter ambire da subito a riportare lo scudetto a Milano.

Il quarto arrivo in casa meneghina è Matt Ryan, attaccante canadese con 12 presenze in NHL con i Los Angeles Kings, ma soprattutto 299 presenze con 98 punti realizzati in American Hockey League.

Giocatore dotato di una buona pattinata e capace di ricoprire il doppio ruolo di centro e ala sinistra, il neoacquisto milanese sarà un altro elemento di qualità nel reparto offensivo a disposizione di coach Massimo Da Rin per affrontare il prossimo campionato di Serie A.

Nato il 12 novembre 1983 a Sharon (Ontario), l’attaccante canadese (180 cm per 82 chili), con passaporto inglese, indossa la maglia dei Manchester Monarchs per quattro campionati mettendo a segno 98 punti con 41 gol e 57 .

Terminata l’esperienza in AHL, inizia quella in Europa nel 2008-09. Ryan è protagonista in DEL, massimo campionato tedesco, con l’Augsburger Panther, realizzando 60 punti (26 gol e 34 assist) in 92 partite al termine di due stagioni estremamente positive.

La carriera nel vecchio continente prosegue in Austria nel Villach, con 32 punti (10 gol e 22 assist) in 64 partite nel 2010-2011 e nell’ultima stagione in Svezia nell’Oskarsmn con 30 punti (7 gol e 23 assist) realizzati in 56 presenze.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche